71° SAGRA DEL CARCIOFO: IL PROGRAMMA UFFICIALE

0
231
sagra del carciofo

Siamo nella settimana più frenetica dell’anno, in pieno clima Sagra del carciofo romanesco.

Un evento che attira migliaia di visitatori. Un’occasione unica per far conoscere il nostro carciofo romanesco, le sue virtù e allo stesso tempo promuovere Ladispoli. Dalla prima Sagra che si è tenuta nel lontano 1950 sono passati tantissimi anni, ma l’obiettivo è sempre rimasto lo stesso. Dal 12 al 14 aprile tutto il centro di Ladispoli sarà teatro della Sagra più partecipata di tutta la regione. I commercianti si stanno preparando ad accogliere i visitatori che sceglieranno la nostra città per passare del tempo libero, passeggiare fra gli espositori, assistere a qualche bella esibizione e degustare i nostri fantastici carciofi e le altre proposte di ristoranti. Ma entriamo più nel dettaglio di quella che sarà la 71° Sagra del Carciofo Romanesco.

Si comincia venerdì 12 aprile e tutta l’area interessata alla Sagra sarà interdetta al parcheggio, alla sosta e al traffico in generale. Sarà una mattinata in cui si completeranno le istallazioni e i numerosi espositori cominceranno ad organizzare i propri spazi.
Sarà attrezzata la Piazza dei Sapori d’Italia che ospiterà le Pro Loco di tutte le Regioni con i loro prodotti tipici e inaugurata Via Duca degli Abruzzi che presenterà, organizzate dall’Associazione Nuova Luce, mostre di pittura, opere d’arte e piccolo artigianato.
Alle ore 10:00, in Piazza Rossellini andrà in scena la XIII edizione del premio “Il Carciofo che mi piace” in collaborazione con le classi secondarie di primo grado della “Corrado Melone”.
Dalle ore 15:00 in poi il palco della piazza sarà completamente dedicato, come ogni anno, al susseguirsi delle esibizioni delle Associazioni locali. Una vetrina decisamente importante e, come sempre, abbiamo fatto in modo, insieme al Presidente della Pro Loco Claudio Nardocci, di dare spazio a tutte le realtà del territorio. I saggi e le esibizioni saranno chiusi dal live del gruppo di concittadini: Quasar Band.

Alle 22:30 piazza Rossellini si trasformerà in una vera e propria sala da ballo a cielo aperto con l’orchestra Califano latino che “battezzerà la 71° Sagra del Carciofo di Ladispoli: 11 elementi sul palco per un live che unirà la nostra cultura alla leggerezza dell’America latina. Famosi in tutta Italia e capitanati dal musicista Valter Paiola, l’Orchestra Califano latino proporrà una serata unica e divertente.

Sabato 13 aprile, dopo alcune esibizioni delle associazioni del territorio presentate da Alice Lopedote, alle ore 12:30 il Sindaco Alessandro Grando aprirà ufficialmente la manifestazione con la contestuale benedizione della Sagra da parte di Monsignor Alberto Mazzola. La sera sarà dedicata al main event di quest’anno. Piazza Rossellini vedrà protagonista Bianca Atzei, la bellissima cantante milanese che vanta collaborazioni eccezionali nel panorama musicale italiano e che ha da poco presentato il suo nuovo progetto “discoteca”, che si esibirà in un concerto live.

Domenica 14 aprile in piazza Rossellini uno degli appuntamenti più attesi della Sagra con le magnifiche e attesissime sculture di carciofi realizzate dai nostri produttori agricoli. Sculture, che negli anni, sono diventate l’icona della Sagra stessa. Tutti potranno votare quella che ritengono la più bella e decretare la vincitrice attraverso la pagina Fb Città di Ladispoli (la premiazione alle 12:30). Nel pomeriggio il palco sarà ancora a disposizione del territorio e alle 20:30 i Garage32, gruppo di ladispolani doc, porteranno un po’ di sano rock in piazza. Seguirà l’esibizione della nostra concittadina Valeria Vincenzi che aprirà lo spettacolo di cabaret show dell’intramontabile Marco Marzocca. L’evergreen della comicità del piccolo schermo divertirà tutta la pizza con i suoi intramontabili cavalli di battaglia. Alle 23:30 tutti al lungomare per lo spettacolo di fuochi d’artificio ormai famoso in tutto il comprensorio che chiuderà ufficialmente la 71° Sagra del Carciofo.

Ci sono tutti gli ingredienti per una Sagra del Carciofo memorabile, ricca di appuntamenti. Ladispoli sarà ancora una volta la città protagonista del nostro litorale e per questo a nome dell’Amministrazione ringraziamo la Pro Loco, i volontari, le Forze dell’ordine e tutti coloro che hanno collaborato e si sono messi a disposizione affinché la nostra Sagra del carciofo romanesco sia, come sempre, la più bella di tutta la regione.
Assessore al Turismo
Marco Porro