TRIPPER: VIAGGIO EMOZIONALE NEI COLORI

0
439
tripper

PAMELA ALFIERI PRESENTA LA SUA PRIMA PERSONALE. 

(di Barbara Pignataro)

I suoi murales sono apprezzati sul territorio, ma non tutti sanno che l’autrice, Pamela Alfieri, è un’artista a tutto tondo, l’abbiamo incontrata in occasione del lancio della sua prima personale, i suoi quadri saranno esposti dal 30 settembre al 5 ottobre 2022 nella prestigiosa Medina Art Gallery di Via Merulana, a Roma. L’artista che da oltre 10 anni ha scelto la ridente Ladispoli come residenza, professionalmente torna a Roma con la mostra pittorica dal nome “Tripper” un viaggio, un’immersione nel mondo psicadelico del pensiero dell’autrice, passando da ritratti solarizzati e corpose masse di colore. Lo spettatore verrà accolto da proiezioni luminose e da un repertorio di 12 quadri tra il pop ed espressionismo, che attingono ispirazione dal privato dell’autrice.

N14_safe_Place_60X90_acrilico

Chi è Pamela Alfieri?
Una pittrice, una street artist, una tatuatrice, un’illustratrice. Insomma, un’esploratrice di immagini.

La differenza tra un quadro e un murales?
Non è possibile un paragone, datemi una tela e la faccio parlare, datemi un muro e lo farò urlare! Dipingere per me è vita, sia quando seguo un’emozione del momento, sia che si tratti di decoro urbano su commissione.

Quali sono i murales realizzati a Ladispoli?
L’ultimo realizzato poche settimane fa per la biblioteca comunale, all’istituto Di Vittorio dedicato all’atleta Andrea Pellegrini, poi l’Astronauta, un altro al Giovanni Cena di Cerveteri all’interno, per abbellire la stanza riservata all’accoglienza dei bambini: “la stanza covid”. Ero una delle artiste che ha partecipato del progetto Coloriamo la nostra città. Sicuramente sul territorio mi conoscono come muralista, l’unica esposizione di quadri è stata a Natale.

La mostra “Tripper” è un viaggio tra i colori, quale predomina in te?
Amo i colori vivaci, la vita si può raccontare anche scegliendo tonalità brillanti. Le mie tele urlano di gioia con i rossi, i gialli, i verdi mela. Come forme invece prediligo il cerchio, perfetto come il ciclo dell’esistenza.

N15 beatitudine fraterna 60×90 acrilico

Pamela Alfieri in arte TRIP, è una visionaria dell’arte figurativa prossimamente in mostra a Ladispoli, il Direttore Artistico, Mario Christos Marcello, infatti ci spiega che l’esposizione romana è una mostra numero zero, l’inizio di un tour che comprenderà tutto il Lazio, a partire da casa.