Torna il cinema a Ladispoli

0
1160
cinema

 

“Ladispoli finalmente tornerà ad avere un cinema. Ma non solo. L’Auditorium Massimo Freccia sarà anche Teatro e potrà ospitare spettacoli, concerti ed eventi culturali di grande pregio”.

 

L’annuncio è dell’assessore alla cultura, Marco Milani che ha spiegato come il bando di gara emesso dalla Amministrazione Grando sia giunto finalmente al suo epilogo con l’aggiudicazione e la firma del contratto da parte della Società che si è aggiudicata l’appalto, ovvero la Frontera SAS di Martini Attilio & C.

“Presto l’Auditorium Massimo Freccia sarà agibile e diverrà il punto di riferimento di tutto il comprensorio. Al momento – prosegue Milani – non è possibile sapere quanto tempo sarà necessario per i lavori di ristrutturazione e agibilità, ma di certo sarà il 2020 a vedere l’apertura del Cine Auditorium di Via Settevene Palo. Ieri il Sindaco Alessandro Grando ha consegnato le chiavi al titolare Martini Attilio e fin dai primi giorni si terranno sopralluoghi e verifiche in vista dei lavori. È un momento che aspettavamo fin dal nostro insediamento, quello della apertura dell’Auditorium. Molto presto cominceremo a lavorare sui palinsesti (nei limiti della giornate spettanti all’Amministrazione) e quando il Cine Teatro sarà agibile anche Ladispoli potrà contare su un cartellone di eventi di tutto rispetto. Un doveroso e meritato ringraziamento anche al RUP l’Architetto Giulia Insinna, all’Assessore LL.PP Architetto Veronica De Santis, al suo Ufficio per aver condotto in porto questo meraviglioso progetto e a tutti coloro che hanno collaborato”.