Teatro dell’Opera, Raggi: “non ci siamo mai fermati”

0
375
circo massimo

Il Teatro dell’ Opera di Roma vince la sfida europea della ripartenza: con Rigoletto in forma scenica il 16 luglio, Il Barbiere di Siviglia e la Vedova Allegra in forma di concerto, e la danza con le Quattro Stagioni di Vivaldi, l’ istituzione musicale della capitale lancia una importante stagione estiva al Circo Massimo, luogo simbolo della citta’, per ricongiungersi al suo pubblico dopo l’ esperienza della pandemia. Gli spettatori previsti saranno 1000 ma, grazie allo spazio disponibile, si sta lavorando per aumentare il numero a 1400, che potranno accedere da quattro ingressi. ”Roma riparte – ha spiegato la Sindaca Virginia Raggi, che del Teatro dell’ Opera e’ presidente – ma possiamo dire che in questo periodo di Covid non si e’ mai fermata, con l’ offerta culturale di tante possibilita’ online. Quest’ anno con la stagione estiva diamo importanza a tutte le persone che lavorano all’ Opera di Roma, oltre agli artisti, al laboratorio di sogni in cui lavorano tante altre professionalita’ e maestranze che rappresentano un vanto per la citta’ ”. Ansa