Radio, I suoi primi cento anni

0
308
radio
immagine del micro

World Radio Day, martedì 13 febbraio si celebra la Giornata Mondiale della Radio e i suoi primi 100 anni. 

Il World Radio Day è la Giornata Mondiale della Radio proclamata dall’UNESCO per il 13 Febbraio di ogni anno. Anche l’Italia celebra la Giornata con i più grandi protagonisti delle Radio Nazionali, Locali, Web e Universitarie grazie all’evento organizzato da Radiospeaker.it

Si terrà a Milano, nella suggestiva location del Talent Garden Calabiana, in Via Arcivescovo Calabiana, 6 e verrà trasmesso in diretta streaming in contemporanea su tutti i canali social di Radiospeaker.it, martedì 13 Febbraio 2024 dalle ore 10:00 alle ore 18:00

Martedì 13 febbraio sarà la giornata dedicata al settore radiofonico italiano in cui si alterneranno artisti, speaker, editori, direttori e professionisti del settore radiofonico in un flusso di formazione, informazione, intrattenimento e celebrazione che coinvolgerà tutte le radio. Il team di Radio Speaker ha organizzato l’evento anche “per celebrare la Radio, la nostra amata vecchietta, che quest’anno compie 100 anni: un secolo di Radio”.

Era il 6 ottobre del 1924 e comincia la storia della radio in Italia con il primo annuncio​ dall’Uri, Unione radiofonica italiana, la voce della violinista Ines Donarelli, alle 21:00 annuncia l’inizio delle trasmissioni con l’esecuzione del concerto inaugurale. Per la prima volta si pensò  a un’idea di trasmissione in senso tale, infatti il palinsesto inaugurale prevedeva un concerto di musica operistica, un bollettino meteo e le notizie della borsa. Molto simile alla scaletta che oggi caratterizza i contributi trasmessi in radio.
Un buon lavoro a tutto il team di Radiospeaker.it, a Giorgio D’Ecclesia che per il quarto anno consecutivo organizzano un evento che appassiona i professionisti del settore, tutti gli amati della radio.