MANIFESTAZIONE RINASCI … CON LA DANZA

0
264
danza

LEZIONI, LABORATORI COREOGRAFICI E CONCORSO PER SOLISTI DI DANZA CLASSICA, CONTEMPORANEA E MODERNA 12-13 / 19-20 / 26-27 SETTEMBRE 2020 – LADISPOLI (RM

Il lungo fermo dovuto all’emergenza COVID ha limitato di molto le attività motorie ed in particolare impedito lo svolgimento delle lezioni di danza e di tutte le attività ad essa connesse come concorsi, gare, esami ecc…impoverendo le persone sia dal punto di vista fisico quanto emotivo.

L’ACSD Profession Dance da oltre 25 anni presente sul territorio laziale e organizzatrice di molti eventi legati alla Danza, in quanto punto di riferimento storico nella sua principale attività artistica e sportiva, con questo progetto vuole aiutare i giovani a rinascere proprio dalla Danza superando le paure legate al futuro che questa pandemia ha generato.

Con grande successo e raggiungendo gli scopi che si era prefissata, la manifestazione Rinasci… con la Danza! ha dimostrato di essere un progetto pensato per ripartire da se stessi, dal rapporto con il proprio corpo e dalle proprie emozioni, riprendendo la forma fisica attraverso le lezioni di danza, ma anche rimettendosi in gioco emotivamente attraverso il concorso per solisti nel rispetto delle attuali normative di sicurezza legate all’emergenza COVID.

danza
bmd

Promozione Sportiva AICS (Associazione Italiana Cultura e Sport), si è svolta su tre weekend (12-13 / 19-20 / 26-27) nel mese di Settembre all’interno degli spazi dell’Ass. Culturale Mandala Dance Company a Ladispoli (700 mq di ambienti sanificati, 7 sale attrezzate (in particolare la Sala Arancio, Verde e lo Spazio Performativo AGORA’ di 150mq, completo di service audio/luci, che da 99 posti ha adeguato la sua capienza agli attuali protocolli di sicurezza COVID19 che hanno previsto l’ingresso contingentato su prenotazione di max 25 persone di pubblico).

 

Durante i tre weekend, suddivisi per livelli ed età, bambini e ragazzi dagli 8/9 anni in poi hanno seguito lezioni di danza classica, contemporanea e moderna, e relativi laboratori coreografici in cui i docenti hanno insegnato una coreografia libera per solisti, per un coinvolgimento totale di 7 ore e mezza al giorno.

L’ultimo weekend si è svolto il Concorso per solisti dove i partecipanti si sono esibiti suddivisi nelle discipline Danza Classica, Contemporanea e Moderna, livelli ed età Principianti età 8/9-11, Intermedi età 12-14 e Avanzato età over 15 davanti alla commissione dei docenti/giudici (composta da Alessandro Tiburzi, Sabrina Cerrone, Paola Sorressa, Francesca di Maio ed Elisa Lauria) che hanno assegnato, per ciascuna disciplina e categoria, i Premi (1°, 2°, 3°) sotto forma di targhe e borse di studio formativi per futuri eventi regionali o nazionali (concorsi e stage formativi), oltre agli attestati di partecipazione, t-shirt identificative dell’evento per tutti i partecipanti.

Di chiara fama i docenti/giudici coinvolti che hanno affiancato i ragazzi in questa avventura formativa all’insegna della sana competizione e del divertimento: Alessandro Tiburzi e Sabrina Cerrone (già solisti internazionali e del Teatro dell’Opera di Roma) per la Danza Classica; Paola Sorressa (docente e coreografa internazionale e Direttrice Artistica di Mandala Dance Company e Profession Dance) ed Elisa Lauria (solista Mandala Dance Company) per la Danza Contemporanea; Francesca Di Maio (danzatrice e coreografa internazionale) per la Danza Moderna.

La manifestazione è stata aperta a tutte le scuole di danza del territorio italiano con un’evidente richiamo per quelle residenti nella Regione Lazio (ben sei scuole di danza rappresentate dai partecipanti), e ha costituito un momento di confronto costruttivo con altre scuole affiliate all’AICS e ad altri enti di promozione sportiva.

Il Progetto, si è svolto sotto la direzione artistica di Paola Sorressa, dal mese di Ottobre nuova Coordinatrice della Commissione Tecnica Nazionale Danza di AICS, e si è rivolta a favorire la massima diffusione per le discipline sportive legate alle Danze Accademiche per recuperare il ruolo educativo e lo spirito di solidarietà per la pratica sportiva e motoria in questo delicato momento storico e mese Settembre di tiepida ripresa delle attività.