Home NAZIONALE L’OMS DICHIARA LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS

L’OMS DICHIARA LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS

0
897

L’ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA’: “UN NUOVO VIRUS CHE SI DIFFONDE IN TUTTO IL MONDO E CONTRO IL QUALE LA MAGGIORANZA DEGLI UOMINI NON HA DIFESE IMMUNITARIE”

“Un nuovo virus che si diffonde in tutto il mondo e contro il quale la maggioranza degli uomini non ha difese immunitarie”. Questa è la definizione di pandemia, secondo l’Organizzazione Mondiale della Salute. E questo ufficialmente è da ora il coronavirus. L’Organizzazione di Ginevra lo ha dichiarato ammettendo un’evidenza che era sotto agli occhi da giorni.

L’epidemia sarebbe diffusa in ogni continente a eccezione dell’Antartide. I paesi colpiti sono 105 su un totale di 180. Ora l’Oms avrà la facoltà di emanare direttive e inviare équipe nelle nazioni più colpite (nel rispetto della sovranità), come ha già fatto in Cina, Italia e Iran. La dichiarazione di pandemia spetta al direttore generale dell’Oms. Non esistono criteri oggettivi. Nel 2009 l’allora direttrice Margaret Chan fu accusata di averla dichiarata troppo presto, di fronte a una malattia (l’influenza suina) considerata poco grave.

Oggi il direttore Tedros Adhanom Ghebreyesus ha aspettato fino all’ultimo, conscio degli effetti psicologici, più che pratici di una mossa simile. A convincerlo è stata la curva crescente non più in un numero limitato di paesi (Cina fino a qualche giorno fa, oggi Italia, Iran e Corea del Sud), ma nell’intera Europa e in un’America.

“Ci sono paesi che non stanno facendo abbastanza per arginare l’epidemia”, aveva avvertito una settimana fa Ghereyesus.
Fonte: Elena Dusi www.repubblica.it