LAIKA, UN MURALES PER LA LIBERTÁ

0
1180
Laika

Giulio Regeni che abbraccia Patrick Zaki :”Stavolta andrà tutto bene” recita il murales a Villa Ada.

Emozioni a Villa Ada dove è apparso Laika ha realizzato un murales dove Giulio Regeni abbraccia Patrick Zaky con le parole “Stavolta andrà tutto bene“. Un messaggio forte e di speranza per lo studente arrestato in Egitto, dove ha trovato, da quanto riferito, torture e violenza ricordando al mondo la tragica fine di Giulio Regeni ancora in attesa di verità e giustizia. Non è certo la prima volta che Laika stupisce e regala emozioni ai passanti, la sua arte strumento di comunicazione immediato, puntuale e tagliente, scuote, affascina e commuove. A Roma in via Salaria, sul muro che circonda Villa Ada, a pochi passi dell’Ambasciata d’Egitto, l’ultima opera della street artist Laika, un murales, inno alla libertà.