Ladispoli, Grando denunciato dal partito di Pascucci

0
1659
elezioni 2022

Una dichiarazione di guerra che sa molto di strategia politica.

Non è passata inosservata l’offensiva contro il sindaco di Ladispoli Alessandro Grando da parte di Italia Viva, Psi, Ladispoli e Cerveteri in Azione ma soprattutto Italia in Comune. Partito che nel comunicato stampa relativo alla notizia dell’esposto alla Prefettura e all’Asl pone la sigla “Italia in Comune Ladispoli”, ma si sa, il segretario del movimento a livello nazionale è Alessio Pascucci, primo cittadino di Cerveteri. Perciò, considerati anche i trascorsi, parrebbe comunque un’azione molto energica del partito pascucciano (lui è tra i fondatori) pronto ad adire alle vie ufficiali contro un suo “collega” per la gestione Covid della città ladispolana. Una dichiarazione di guerra a questo punto che può essere inquadrata anche in chiave elettorale. A Ladispoli, come a Cerveteri, si voterà nel 2022 ma c’è un fatto da considerare: Alessio Pascucci a Cerveteri non potrà candidarsi, a Ladispoli invece sì. Seguono aggiornamenti.