Giardini di via Odescalchi tra vandali e cavi elettrici da terzo mondo

0
2397

Su segnalazione dei nostri lettori, stamane gli inviati de L’Ortica si sono recati a visionare i giardini di via Odescalchi a Ladispoli.

Esattamente nel tratto limitrofo a piazza Rossellini, ovvero nel centro cittadino, dove lungo il marciapiede ci sono alcune bancarelle del mercatino artigianale. Lo scenario descritto dai nostri lettori era veritiero. Cabine elettriche divelte e scaraventate in terra, altre coperte con assurdi cartoni, fili elettrici che sorvolano gli alberi e passano sulla testa dei pedoni, cavi di corrente abbandonati sul terreno privi di protezione. Facile immaginare che tragedia potrebbe accadere se un bambino che gioca nei giardini andasse a toccare i fili dell’alta tensione. Le foto che accompagnano l’articolo sono eloquenti: Ladispoli merita rispetto, non è ammissibile assistere a scene di degrado da terzo mondo. L’aspetto più assurdo e che questi collegamenti volanti di cavi dalle cabine elettriche dovrebbero essere stati realizzati dall’Enel. Speriamo che le autorità competenti accorrano in via Odescalchi e sanino questa vergognosa situazione che pone anche a repentaglio potenzialmente l’incolumità dei passanti.

(foto servizio di Felicia Caggianelli)

giardini 5 giardini 2 giardini 3 giardini 4