Ladispoli, furti a raffica: saccheggiati anche il pattinodromo e il centro anziani

0
784

Nel mirino dei ladri non solo il bocciodromo dove ad inizio settimana i carabinieri hanno arrestato due romeni. 

Dopo il bocciodromo è toccato al pattinodromo e al centro anziani. Ladri scatenati a Ladispoli che non risparmiano nessuno. Sconfortati i dirigenti della società “Debby Roller Team”. Distrutta la segreteria, sparito tutto l’abbigliamento tecnico e gli accessori di allenatori e atleti necessari per gare ufficiali ed allenamenti. “Già non sapevamo come uscire da questo brutto momento – ammette Andrea Farris, il presidente e allenatore – visto che il Covid ci ha distrutto economicamente e la Federazione non ha fatto ancora ripartire la nostra attività. Il bottino è di quasi 6mila euro, tra pattini, tute, materiale personalizzato. Un testimone ha visto due individui uscire dal circuito di pattinaggio attorno all’1.45. Solitamente subiamo due visite ogni anno”.

i ladri
i ladri

È al Messico, popolato quartiere residenziale, che i furfanti, indisturbati, si sono sfogati contro il centro per la Terza età. Ingenti i danni nell’edificio che proprio sabato dovrebbe riaprire i battenti. Non c’è pace neanche per gli abitanti. Pochi giorni fa i balordi sono andati a colpo sicuro entrando in una villa della frazione agricola Olmetto Monteroni. In quel momento la proprietaria non era presente: le sono stati portati via i ricordi di una vita.