La Sport Man Procuratori Sportivi sbarca in Senegal e Nigeria alla ricerca di nuovi talenti

0
756

 

“Dopo essere approdati in Cina, Russia ed Ucraina per aprire scuole calcio dirette da personale italiano, la Sport Man Procuratori Sportivi  sta partendo per l’Africa alla ricerca di giovani talenti da inserire nel calcio europeo. Avviando nel contempo un progetto di valenza sociale per aiutare le famiglie delle future promesse del football”.

Le parole sono del procuratore sportivo Alessio Sundas, in procinto di sbarcare in Senegal e Nigeria avendo chiuso un importante accordo con le federazioni calcistiche delle due nazioni africane che hanno sempre sfornato calciatori di ottimo livello.

“Il continente africano – spiega Sundas – è sempre stato una miniera di calciatori molto validi, non dimentichiamo che pochi anni fa Camerun e Senegal raggiunsero i quarti di finale al Campionato del Mondo. La Sport Man Procuratori Sportivi  è stata contattata dai dirigenti di due federazioni prestigiose come Senegal e Nigeria che ci hanno proposto di inviare i nostri osservatori per scoprire calciatori pronti per il football europeo. E’ un progetto ad ampio respiro che permetterà anche di creare posti di lavoro per tecnici, allenatori, preparatori atletici ed osservatori che stiamo già selezionando. Quando avremo scelto gli atleti più promettenti organizzeremo provini con squadre italiane ed europee, siamo certi che tanti ragazzi senegalesi e nigeriani potranno avere nuove prospettive di vita e di lavoro. Ma, essendo la Sport Man Procuratori Sportivi  un’azienda che ha sempre operato nel mondo del football non solo con il pedissequo obiettivo di ricavare profitti ma anche per spirito sociale, abbiamo deciso che sarà erogato un sostegno economico alle famiglie dei calciatori che si trasferiranno in Europa per tentare l’avventura nel grande calcio. L’Africa deve essere aiutata con fatti concreti e non con belle parole”.

Lo sbarco in Senegal e Nigeria è solo l’ultimo tassello del grande lavoro svolto dalla Sport Man Procuratori Sportivi che nel 2016 è stata l’azienda assoluta protagonista di iniziative di valenza occupazionale, sociale e di marketing.

“L’anno che si sta per chiudere – prosegue Sundas – rappresenta l’apice della crescita della nostra azienda che ha messo a segno colpi eccezionali. Abbiamo piazzato al calcio mercato buona parte dei 300 atleti di cui detenevamo la procura, abbiamo chiuso l’accordo di sponsorizzazione con l’Unione Sportiva Avellino e ci prepariamo a sottoscrivere altri contratti con società di Serie A e delle altre categorie a cui la Sport Man Procuratori Sportivi porterà ricche sponsorizzazioni da parte di brand di spessore internazionale. E’ di pochi giorni fa l’accordo con la prestigiosa azienda Legea per fornire materiale calcistico gratuito a tutti i nostri atleti in attesa di contratto. Senza dimenticare che attraverso i nostri corsi per osservatori sportivi ed operatori del settore marketing e pubblicitario, stiamo creando nuova occupazione per tutti i giovani che sappiano cogliere al volo questa chance. Lavorare nel mondo del calcio oltre che essere una professione affascinante può essere l’occasione di intraprendere un’occupazione duratura e bene remunerata. Ma il nostro fiore all’occhiello rimane aver aperto scuole calcio in Russia, in Ucraina ed in Cina, permettendo a molti operatori italiani di avere un lavoro remunerato e qualificato. E siamo solo all’inizio, nel nuovo anno la Sport Man Procuratori Sportivi stupirà ancora”.

www.sportman.info

www.procuratorisportivi.eu