La Lazio sbaglia troppo e scivola al quinto posto

0
48

Terzo pareggio consecutivo per 1-1 della Lazio fermata dal Chievo ultimo in classifica.

Una gara dai due volti con la Lazio sbiadita nel primo tempo e capace di farsi infilare in contropiede dal 39enne Pelissier. Nella ripresa i biancocelesti hanno iniziato a giocare pareggiando col solito Immobile. Poi tra pali, parate del portiere Sorrentino ed errori sotto porta è arrivato un pareggio che costa alla Lazio il quarto posto ora appannaggio del Milan. Un passo falso che giunge dopo la figuraccia europea di Limassol che deve far riflettere. Sabato prossimo arriva la Sampdoria e non sarà una passeggiata.