Controlli della polizia al porto di Civitavecchia

0
49

A Civitavecchia, in Largo della Pace, è stato effettuato un controllo interforze del territorio, finalizzato a garantire la sicurezza ed il rispetto delle norme relative ai numerosi servizi crocieristici che vengono forniti nell’ambito del locale scalo portuale.L’azione di contrasto è stata eseguita dai poliziotti del competente Commissariato di Pubblica Sicurezza, dai militari della Guardia di Finanza della Compagnia di Civitavecchia, dalla Polizia di Frontiera presso lo Scalo Marittimo, nonché dagli agenti della Polizia Locale che hanno operato sinergicamente allo scopo di tutelare chi opera nel pieno rispetto delle regole e delle norme di legge.

I controlli finalizzati a verificare il corretto svolgimento delle attività esercitate dai venditori ambulanti e dagli operatori che offrono il servizio di noleggio con conducente, hanno consentito di identificare 57 persone, nonché di controllare la regolarità della circolazione di nr. 47 veicoli e di nr. 35 licenze rilasciate dai comuni per l’autorizzazione al trasporto dei passeggeri che ne fanno richiesta.

L’esito delle attività ha permesso di elevare dieci sanzioni per violazione del Codice della Strada, ritirare due patenti, due carte di circolazione, sottoporre a sequestro amministrativo un’autovettura, nonché sanzionare un conducente di un veicolo a noleggio per la mancata emissione della ricevuta fiscale. Inoltre, è stato accertato l’irregolare esercizio dell’attività svolta da quattro venditori ambulanti di nazionalità straniera, mentre un giovane extracomunitario, è stato accompagnato presso l’Ufficio Immigrazione della Questura di Roma perché sprovvisto di permesso di soggiorno.

Seguiranno ulteriori verifiche sulla regolarità della “vendita itinerante” degli ambulanti e sulla regolarità del servizio NCC prestato nell’area portuale e nel comune di Civitavecchia.