Giornata europea dei Giusti

0
223
giusti nello sport

Tra passato, presente e futuro.  

Il Convegno “I GIUSTI NELLO SPORT” IC Porto Romano-Fiumicino, mercoledì 6 marzo alle ore 18. 

Campioni olimpici e mondiali insieme agli alunni dell’IC Porto Romano per celebrare la Giornata europea dei Giusti e dedicarla allo sport.

Non solo la storia che non si dimentica ma anche presente e futuro. Intense letture, interpretazioni orchestrali e grafiche, presentate dai ragazzi della scuola che ripercorrono genocidi, offese e umiliazioni sostenendo l’inviolabilità della vita e della dignità umana. Saranno loro a regalare le prime emozioni al convegno “I Giusti nello Sport” che si terrà all’IC Porto Romano mercoledì 6 marzo, alle ore 18. A fare gli onori di casa Lorella Iannarelli, il dirigente scolastico, mentre aprirà l’evento Mario Baccini, sindaco del Comune di Fiumicino. Presenti anche Roberto Severini, presidente del Consiglio comunale, Antonella Maucioni, ambasciatrice Gariwo, Emma Fantozzi, presidente Club Lions Fiumicino Portus, le Forze dell’Ordine, le Istituzioni locali e le altre scuole del territorio. Durante il convegno Interverranno Assunta Scutto, giovanissima campionessa olimpica di judo cresciuta a Scampia, che decide di non abbandonare più il tatami trovando nello sport un’alternativa alle difficoltà delle periferie; Gloria Peritore campionessa mondiale di kickboxing che con la sua associazione contro le violenze invita le vittime di soprusi e umiliazioni a combattere nella vita come sul ring.

Entrambe, con i loro intensi vissuti, sono tra i protagonisti di “Listen to Me” il DocuReality di Rai Contenuti Digitali e Transmediali disponibile su RaiPlay e il venerdì in seconda serata su Rai 3. Parteciperanno inoltre Giovanni Maddaloni campione italiano di judo diventato altrettanto famoso per essere “O Mae’”, insegnante e direttore tecnico della sua palestra di Scampia, dove cresce talenti nel problematico quartiere napoletano; Simone Lettere campione olimpico di lotta greco-romana ha aperto la prima palestra a Fiumicino nel lontano 1965, accogliendo tantissimi giovani diventati campioni. La sua palestra resta ancora luogo di riferimento per i ragazzi del comune costiero.

Il Convegno “I Giusti nello Sport”, moderato dalla giornalista Francesca Procopio, sempre molto attiva negli eventi che vedono protagonisti e coinvolgono i giovani, è un viaggio nella storia, nel vissuto degli altri e nelle loro narrazioni. Il passato che si intreccia al presente mentre i ragazzi guardano al futuro consapevoli di come ognuno debba ritenersi chiamato in causa e, in ogni tempo e in ogni luogo, portare la sua testimonianza facendosi carico della responsabilità nel proprio tempo.

Nel 2012 i deputati di Strasburgo hanno accolto l’appello lanciato dall’Associazione Gariwo (Gardens of the Righteous Worldwide) istituendo la Giornata Europea dei Giusti che dal 2017 è solennità civile anche in Italia. Si celebra tutti gli anni il 6 marzo.

Giovani e adulti a confronto e insieme, per mantenere viva la memoria di coloro che si sono distinti per sensibilità, empatia, per aver salvato vite umane e perché si sono battuti a favore dei diritti dell’uomo, difendendone la dignità, proteggendo i più deboli e rifiutando totalitarismi e discriminazioni.