FIUMICINO DIVENTA LA CAPITALE DELLA MOTONAUTICA MONDIALE

0
628

DAL 29 APRILE AL 1 MAGGIO PRIMO APPUNTAMENTO 2023 DELLO XCAT WORLD CHAMPIONSHIP.

Appuntamento imperdibile per gli appassionati della motonautica ma anche per chi ama la velocità e lo spettacolo . Dal 29 aprile al 1 maggio il Porto di Fiumicino, ospiterà la tappa di apertura dello Xcat World Championship 2023, Mondiale della categoria regina dell’offshore, che vede protagonisti catamarani spinti da motori fuoribordo di 800 cavalli, capaci di raggiungere velocità sull’acqua di oltre 200km/h.

2013 UIM Skydive Dubai XCAT World Series
Heat 4 – Italian Grand Prix
Stresa Italy 30 August – 1 September 2013
© Raffaello Bastiani / WPPA

Sarà una tre giorni di altissimo livello tecnico alla quale prenderanno parte 10 dei team più competitivi e qualificati del Mondo tra i quali i formidabili team degli Emirati Arabi Victory e The Legends e velocissimo equipaggio del Kuwait Raheeb. Non staranno a guardare i team europei che lotteranno certamente per la vittoria finale: il monegasco Team Six, lo svedese Swecat e il britannico Team GB. A difendere il tricolore saranno tre i catamarani italiani in gara: due equipaggi partenopei AL&AL Racing Team di Alfredo Amato e HPI Racing dei fratelli Giuseppe e Rosario Schiano, a cui si aggiunge il team romano Lucky Racing di Roberto Lo Piano.

E’ entusiasta Alfredo Amato, Presidente dell’OPTA, l’Associazione internazionale dei team XCAT, che da quest’anno è il promoter del campionato del mondo, organizzato sotto l’egida della UIM, la Federazione internazionale motonautica: “Sono molto emozionato perché come OPTA abbiamo riportato questo mondiale a un livello altissimo grazie alla nostra grande passione per questo meraviglioso sport. Dopo mesi di lavoro, finalmente siamo vicini a vedere il risultato sperato, con la partenza in casa nostra grazie alla grande collaborazione avuta dalla Lega Navale di Fiumicino e della Regione Basilicata che ci hanno messo a disposizione location e risorse per organizzare questi due grandi eventi. La categoria XCat può considerarsi la Formula 1 della motonautica, e avere ai nastri di partenza i più forti team internazionali qui a Fiumicino e la prossima settimana a Porto degli Argonauti in Basilicata, è motivo per noi di grande orgoglio. Il mondiale 2023 proseguirà poi con le tappe a Costanza e Varna e col gran finale a Dubai, dove è nata questa categoria”.

Amato, che è anche pilota del team Al&Al che sarà in gara, e campione europeo di Classe 1, entra nei dettagli dell’evento: “Arriviamo all’appuntamento dopo mesi di lavoro e lunghi preparativi, tutti carichi di adrenalina e pronti a dare grande spettacolo. I super catamarani sono tutti “artigianali”, ossia ogni team ha i suoi ingegneri e tecnici costantemente all’opera per migliorare le performance di questi bolidi. I piloti bravi hanno coraggio da vendere, perché si sfreccia a oltre 200 chilometri orari sull’acqua, col vento e le onde, ma sanno che le fare si vincono anche coi settaggi tecnici dove ogni minimo dettaglio fa la differenza. Per il Gran Premio di Fiumicino, sembra che sia previsto un po’ di mare, quindi i tre team italiani potrebbero dire la loro visto che siamo abituati a correre col mare grosso”.

Il porto di Fiumicino si animerà già da venerdì 28 aprile con le prove libere dei bolidi che cominceranno a testare le acque dove si svolgeranno le gare, e con l’allestimento del Villaggio dove, nei tre giorni della manifestazione, sarà un vero e proprio salotto dell’ospitalità per addetti ai lavori e pubblico, dove vivere una vera full immersion nell’affascinante mondo della motonautica.

Sabato 29 il ‘taglio del nastro’ vero e proprio della manifestazione, con l’atteso momento clou alle 15.30 che vedrà gli equipaggi a caccia della prima Pool Position della stagione.

Domenica 30 alle 15.30 l’emozionante start della prima gara con i catamarani pronti a battersi per conquistare i primi punti in palio.

Lunedì 1 maggio vincitori e vinti della prima giornata saranno di nuovo in acqua per la rivincita. Dalle 12.00 la prova per conquistare la Pool e dalle 15.30 la gara.

Lo Xcat World Championship 2023 vivrà nel weekend successivo un secondo appuntamento italiano, dal 5 al 7 maggio in Basilicata, nelle acque della costiera ionica a Porto degli Argonauti. Il circuito porterà successivamente i protagonisti XCAT in Romania e Bulgaria, per due emozionanti tappe a Costanza e Varna nel mese di giugno e, successivamente, a Dubai, nel dicembre 2023 per l’attesa fase finale.