FERRO 1 – STANCHEZZA 0

0
163

DAJEE

Il ferro rappresenta uno degli elementi più importanti per il nostro organismo. È il nostro camionista dell’ossigeno. Quando ne siamo carenti i tessuti e gli organi perdono di ossigenazione. La pelle diventa asfittica e atrofica.
Chi è carente di ferro non ha una bella capigliatura e una stanchezza costante accompagna le sue giornate. Spesso è una persona irritabile. In questi casi, quando la carenza è significativa e l’alimentazione non riesce a far recuperare i corretti livelli di sideremia, è richiesta un’integrazione supplementare.
Per questo molte persone acquistano e ci chiedono integratori a base di ferro ma spesso questi integratori provocano bruciore gastrico, stitichezza, crampi addominali e in alcuni casi diarrea. Come sempre Madre Natura ci viene in aiuto. Nel North Wales, nel Regno Unito, esiste una fonte di acqua ferrugginosa miracolosa, capace di far aumentare la sideremia in modo rapido e significativo.

Questa acqua “magica”, che si può trovare nelle farmacie italiane, andrà bevuta a digiuno, magari con un succo di mela, un kiwi o una goccia di limone (fonti naturali di Vitamina C, che aumentano l’assorbimento del ferro). Tenendo poi conto che solo il 5% del ferro alimentare viene assorbito dal nostro intestino possiamo usare, per aumentare l’assorbimento del ferro, un rimedio omeopatico, infallibile.
Parlo del Ferrum metallicum, da assumere dieci minuti prima dei tre pasti per un periodo significativo.

Marco Tortorici
Esperto in omeopatia dal 1985
Farmacia Salvo D’Acquisto
Via della Stazione di Palidoro, 4

herpes

Provare per credere!