Cerveteri calcio , è qui la festa. Oggi al Granarone alle 17.30 ” Mi ritorni in mente “, la storia della C2

0
880
E’ il giorno di una festa che tutti aspettavano.

Perchè rivedere quei campioni verdeazzurri, che 25 anni fa , regalarono a Cerveteri celebrità e felicità  fa un certo effetto. Le squadri che dal 1900 al 1994 segnarono quegli anni saranno presenti con molti dei giocatori di una volta.  La storia del calcio inizia nel 1929, i presidenti che si sono succeduti sono tanti a partire da Enrico Galli  ad oggi con Mauro Mazzarini, grazie al quale il calcio è ancora in vita dopo anni di anonimato .  Alla cerimonia saranno presenti gli ex Giorgio Funari, Aurelio Badini, Leonardo Facchinetti, e alla veneranda età di 85 anni Rosario Di Traglia, il presidente della vittoria del campionato in C2. I giocatori attesi sono una trenitana, molti arriveranno da fuori regione, un gesto che ha un significato immenso. ”   Si siamo contenti di come sta procedendo il lavoro di allestimento della serata – ha detto Vincenzo Ceripa –  in questi giorni insieme ad alcuni amici abbiamo fatto il possibile, abbiamo fatto tanti inviti, mi dispiacerebbe se avessi saltato qualcuno. Pertanto invito tutti a venire a Palazzo del Granarone , sarà una serata dagli effetti nostalgici, una rimpatriata che non ha tempo perchè Cerveteri quegli anni se li ricorda come se fosse ieri” .  Alla manifestazione sarà presente il sindaco Pascucci. Dai social l’invito che è stato lanciato è quello di portate un vessillo verdeazzurro. Sono attesi tanti tifosi, anche quelli della vecchia guardia, gli ultras verdeazzurri delle Brigate. ” Nella foto lo spareggio con il Giorgone il 26 maggio del 1991″