Borgo San Martino, una pausa che arriva nel momento sbagliato

0
790
Una pausa lunga che forse non ci voleva al  Borgo San Martino, in risalita sia moralmente che tecnicamente.

E anche, possiamo aggiungere, nei risultati. La squadra etrusca non perde da più di un mese, ha conquistato 6 punti nelle ultime 4 gare, tre  pareggi e una vittoria che sono valsi il quint’ultimo posto in classifica, ad un punto dalla salvezza diretta. La sosta, in effetti, arriva nel momento più significativo del campionato, quando i giallo neri sono lanciati verso un traguardo per il quale ci vorrà cuore e testa. E tanta determinazione, coraggio e una buona dose di fortuna.  La squadra, domenica vittoriosa contro l’Ori, sta continuando il lavoro a ritmi serrati, pronta a tornare in campo il 28 aprile in casa dell’Atletico Acilia. Sarà una gara ad alta tensione, caratterizzata dalle ambizioni di entrambe perchè anche i padroni di casa sono in corsa, ma per la promozione.

“Stiamo girando bene e con gli ultimi risultati siamo arrivati ad un passo dall’obiettivo – dice il presidente Lupi-   ora che siamo al rush finale non possiamo perderci in distrazioni e conterà, soprattutto, dare il meglio di noi. La salvezza interessa  diretta coinvolge almeno 7 squadre, sarà  bagarre e credo che fino all’ultimo minuto sarà tutto in ballo. Del resto è una classifica corta,  e bisogna tenere gli occhi ben aperti. Se la squadra continuerà su questo ritmo potremo evitare i play out” .

Dunque  la compagine del main sponsor Grande Impero è attesa da un finale da batticuore.