Sulla Sagra del Carciofo 2017 incombono le elezioni comunali e nazionali

0
2553
carciofi

La data c’è. la certezza che sarà rispettata ancora no.

E’ giunta in queste ore, dal profilo facebook del comune di Ladispoli, la notizia che la Sagra del carciofo 2017 si svolgerà dal 7 al 9 aprile. Ma l’annuncio dell’amministrazione potrebbe non essere rispettato e la 67° edizione della manifestazione organizzata dalla Pro Loco in collaborazione con il comune potrebbe slittare.

Sulla fiera infatti incombe la spada di damocle elettorale.

La situazione è molto chiara: il 24 gennaio la Consulta si pronuncerà sulla legittimità della legge elettorale, teoricamente il governo potrebbe decidere di andare ad elezioni anticipate, così come ventilato peraltro dopo la caduta dell’esecutivo di Renzi.

Considerando che sono stati anche ammessi due referendum, probabilmente per il mese di giugno, ecco che leggendo il calendario ci si accorge che le date possibili sono molto poche.

Non si può votare domenica 16 aprile perchè è Pasqua. Non si può votare domenica 23 aprile perchè arriva col ponte del 25 aprile. Non si può votare domenica 30 aprile perchè il giorno dopo è festa nazionale del primo maggio. Se a giugno si sono i referendum, ovviamente a maggio ci deve essere la loro campagna elettorale.

 

Ecco dunque che la seconda settimana di aprile sembrerebbe la più propizia per il voto politico. Ma non è tutto. Se infatti le elezioni politiche anticipate sono una possibilità forse remota, le elezioni comunali di Ladispoli sono una certezza. Andando a scegliere una data possibile, per i motivi di cui sopra, appare evidente come aprile e maggio non abbiano molte chance.

Siamo veramente curiosi di sapere quando il Governo fisserà la data delle elezioni amministrative 2017 per conoscere quando realmente si potrà svolgere la Sagra del carciofo.

Che  non ci stupiremmo se fosse alla fine anticipata a marzo.