Strada allagata a Cerveteri, nessuno risponde

0
586

L’acqua scorre e si spreca, nell’indifferenza totale.

Sono trascorsi due mesi dalla prima segnalazione di un cittadino di Cerveteri di una ingente perdita di acqua in strada. Siamo a via Tre Cancelli, traversa di via del Sasso. Per molti aspetti una zona dimenticata ma popolata. L’acqua fluisce in strada copiosa, ha raggiunto anche il vicinato tanto che ieri nel rientrare la signora Anna ha trovato non poche difficoltà “davanti al cancello c’è un lago, non è possibile continuare così” ci racconta preoccupata la residente che attende, insieme al proprietario della casa accanto, l’intervento di Acea.
Cosa dobbiamo fare? Si chiedono esasperati dopo le tante richieste di intervento, via PEC e al telefono non sanno più a chi rivolgersi per risolvere il problema che rappresenta non solo un disagio per loro ma un enorme spreco di acqua. “Una preziosa risorsa, oggetto di tante campagne di sensibilizzazione contro lo spreco, i consigli sul risparmio energetico, il senso di scarsità con cui si è spaventata la popolazione” – prosegue nel racconto.
Non è neanche la prima volta che i cittadini assistono a tale spreco, anche a Ladispoli nei mesi passati si sono verificati problemi alla rete idrica con perdite abbondanti di acqua potabile durate anche giorni senza che nessuno intervenisse.
L’azienda non fornisce un puntuale servizio sul territorio senza incorrere in nessuna conseguenza, l’utente non potendosi rivolgere altrove, può solo aspettare: il Far West!