Sorvegliata l’area della Palude di Torre Flavia la notte di Ferragosto

0
663
Torre Flavia
LA PALUDE DI TORRE FLAVIA DURANTE LA NOTTE DI FERRAGOSTO  
La notte di Ferragosto saranno vietati falò, assembramenti e abbandono rifiuti dallo stabilimento Ezio la Torretta (Campo di mare) fino alla Torre Flavia verso sud all’interno dell’area protetta.
Stiamo predisponendo i controlli affinché non si verifichino mai più i danneggiamenti avvenuti lo scorso anno presso l’area protetta Monumento naturale Palude di Torre Flavia la notte di Ferragosto, quando ignoti hanno divelto e incendiato staccionate e ricoperto di immondizia le spiagge dei Cretoni e del Fratino a Campo di Mare.

Gli ignoti, lo scorso anno, sono stati denunciati presso il Commissariato di Polizia di Ladispoli.

Le strutture dell’area protetta (pannelli, staccionate) sono costate impegno e fatica. La spiaggia viene mantenuta pulitissima tutti i giorni dagli Operatori dell’area e dai ragazzi del Servizio civile dei Comuni di Cerveteri e Ladispoli.

Pertanto non accetteremo più nessun tipo di vandalismo come quello verificatosi lo scorso anno a Campo di mare presso lo stabilimento Ezio La Torretta.

Si comunica, pertanto, che la notte di Ferragosto l’area protetta Monumento naturale Palude di Torre Flavia sarà presidiata dagli Operatori dall’area protetta, supportati dalle Guardie Zoofile e dalla Polizia locale della Città metropolitana di Roma Capitale. Sono stati allertati anche la Guardia costiera e i Carabinieri forestali.

La notte di Ferragosto saranno vietati falò, assembramenti e abbandono rifiuti dallo stabilimento Ezio la Torretta (Campo di mare) fino alla Torre Flavia verso sud all’interno dell’area protetta, come indicato dai Regolamenti comunali e dal D.P.G.R. n. 613/1997 e in materia di aree naturali protette (L. R. Lazio n. 29/1997). 

In caso di situazione anomale (come quella verificatisi lo scorso Ferragosto), gli Enti preposti al controlloallerteranno immediatamente anche la Polizia e provvederemo a denunciare chiunque attenti alle strutture dell’area protetta. 

Chiediamo la collaborazione di tutti. Grazie. 

Dr. Corrado Battisti

‘Torre Flavia’ LTER (Long Term Ecological Research) Station

Città Metropolitana di Roma Capitale

Servizio Aree protette, tutela della biodiversità