Santa Severa, Vergine e Martire

0
28
festa del patrono

Il Comitato “Pro Severa”, nato nel dicembre dello scorso anno con lo scopo di ripristinare il culto e i festeggiamenti della Martire, mantiene fede agli impegni presi con la cittadinanza e presenta il programma di festeggiamenti in occasione della commemorazione della Patrona.

Da sabato 1 a mercoledì 5 giugno, infatti, la cittadina balneare sarà animata da una serie di iniziative che vedranno alternarsi momenti ludici e giocosi dedicati ai bambini a degustazione di prodotti tipici, spettacoli musicali e performance teatrali, esposizioni di prodotti artigianali e momenti di studio sulla vita di Santa Severa e sul suo martirio e naturalmente cerimonie religiose e di culto in onore della Santa.

Dunque un programma molto vario e aperto a tutti che si svolgerà tra il Castello di Santa Severa e diverse location della città da Piazza Roma, al Lungomare Pyrgi, a via Olimpo.

“E’ una sfida impegnativa” dicono gli esponenti del Comitato “ma che affrontiamo con entusiasmo. Ci siamo posti fin da subito diversi obiettivi e abbiamo così articolato un programma molto vario che possa andare incontro a diverse fasce d’età e diversi interessi. Inizialmente ci sembrava davvero difficile, alla prima uscita pubblica, realizzare un progetto così ambizioso ma abbiamo avuto il sostegno di tante persone e istituzioni che ci hanno  incoraggiato e ci sono state vicine e man mano quello che sembrava difficilissimo si è andato concretizzando. Vogliamo, perciò, ringraziare per avere reso possibile questo evento, la Regione Lazio e in particolare l’Assessore dott. Fabrizio Ghera,  LazioCrea S.p.A. il Presidente dott. Marco Buttarelli, il Direttore dott. Giuseppe Tota e la Coordinatrice dott.ssa Claudia Cacciatori per l’ organizzazione strutturale, la disponibilità e la sensibilità per aver concesso il patrocinarci e per l’uso degli spazi del Castello, divenuti location accoglienti.

Particolarmente si ringrazia il Comune di Santa Marinella, anche lui patrocinante, per la vicinanza propositiva dimostrata sia dal Presidente del Consiglio Comunale Emanuele Minghella che del Sindaco Pietro Tidei come dall’Assessore alla Cultura dott. Gino Vinaccia e la Delegata prof.ssa Giovanna Caratelli.

Utilissima, poiché radicata sul territorio, la fattiva collaborazione con la Pro Loco di Santa Severa-Presidente sig.ra Maria Claudia (Mada) Mastrapasqua e la sig.ra Anna Giudice, come fondamentale il MainSponsor-Farmacia Scotti Manduzio di Santa Severa, insieme ai tanti che hanno partecipato alla realizzazione della Festa.

Un ruolo importantissimo la Parrocchia di Sant’Angela Merici in Santa Severa il cui parroco, d. Stefano Fumagalli, ha avuto per gli aspetti religiosi della Festa Patronale, il ruolo che gli compete. Invitiamo quindi i cittadini di Santa Severa e Santa Marinella, i turisti e i villeggianti a partecipare a questi cinque giorni di festa, di condivisione e di riflessione, in un clima di serenità e di solidarietà.”
Comitato Pro Severa