Per tutti gli Assange del mondo

0
643
Julian Assange

Il governo britannico ha firmato per l’estradizione di Julian Assange.

Nel silenzio della stampa nazionale giunge l’estradizione negli Stati Uniti per Julian Assange mettendo in luce, semmai servisse ancora, l’ipocrita di chi si definisce democratico. 175 anni di carcere da un Paese che tutela la libera espressione.
L’avvocatessa Jennifer Robinson spiega, riporta il Corriere della Sera, che non solo continueranno a fare appello, nei tribunali britannici e di fonte alla Corte europea di giustizia, ma chiederanno all’amministrazione Biden di lasciar cadere il caso e al governo australiano di intervenire (Assange è infatti cittadino di quel Paese). E il giornalismo si attacca da solo.
Per Assange e, per tutti gli Assange del mondo.

Chi è Julian Assange
Programmatore informatico e giornalista australiano (n. Townsville 1971). Tra i fondatori del sito web WikiLeaks, nato allo scopo di rendere pubblici documenti coperti da segreto garantendo l’anonimato alle proprie fonti.