Massimo Ranieri, Raoul Bova ed Enrico Montesano al Castello di Santa Severa

0
491

Il più bel castello sul Mar Mediterraneo è tornato alla vita.Oltre ad accogliere i turisti nella struttura ricettiva inaugurata lo scorso anno, che ha avuto più di 5.000 ospiti, ed essere stato meta di 210.000 visitatori negli ultimi 12 mesi, quadruplicando le presenze dell’anno precedente, il Castello di Santa Severa conferma la sua vocazione di contenitore di grandi eventi, proponendo tre mesi di spettacoli all’aperto.“Anche quest’anno il Castello di S. Severa conferma la sua ormai consolidata vocazione di contenitore di grandi eventi – commenta il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti – è questo che intendiamo, quando parliamo di valorizzazione del patrimonio e dei beni culturali di cui il Lazio è ricco: il nostro progetto non punta soltanto a riqualificare immobili di pregio a lungo abbandonati. L’obiettivo è renderli dei catalizzatori di cultura a disposizione del territorio. Con il Castello di S. Severa, ma anche con altre strutture riaperte al pubblico dopo anni di oblio, questo è accaduto, grazie anche all’impegno di tutti coloro che hanno lavorato affinché ciò avvenisse. Si tratta di un successo oggettivo, e non è un caso se la riqualificazione degli immobili della Regione Lazio, pure in virtù del programma ArtBonus, è diventata un caso di studio a livello nazionale”.

Il ricco programma di appuntamenti, organizzati dalla Regione Lazio, realizzati da  LAZIOcrea, in collaborazione con MiBAC, Comune di Santa Marinella e Coopculture parte con Fermento, festival delle birre artigianali del Lazio, in programma dal 15 al 28 luglio,che apre la stagione con i concerti di Morgan e Mattia Bazar, lo spettacolo del Circo Bianco e quello del comico Alessandro di Carlo. Si prosegue, sempre in luglio, con il ventennale della kermesse più cool d’Italia, Surf Expò, manifestazione internazionale dedicata al surf, che dal 18 al 21 luglio viene ospitata, come ogni anno, dalla spiaggia antistante il castello.  Dal 22 al 25 luglio è in programma un Summer lab sui diritti, con storie, testimonianze e attività interattive: tutto quello che i media non dicono su questioni di genere, migrazioni e ambiente. Si prosegue con il Festival “Sere d’estate”, programma inserito nell’Estate delle meraviglie della Regione Lazio, che si apre il 6 agosto, con Tutto Teo, con Teo Teocoli e la Doctor Beat Band, a cura di Caffeina Festival, nella grande arena estiva da 2500 posti realizzata appositamente quest’anno. Giovedì 8 agosto si prosegue con FRATTO_X di Antonio Rezza Flavia Mastrella,sabato 10 agosto è la volta di Massimo Ranieri a cura di SevenSound e il 13 agosto torna Maurizio Battista con #estate… calmi 2019.

Raoul Bova con il nostro vice direttore Felicia Caggianelli

Si prosegue venerdì 16 agosto con Pino Daniele Opera, a cura di ProCulTur, mentre sabato 17 agosto lo spettacolo teatrale Love letters con Raoul Bova e Rocío Muñoz Morales, regia Veruska Rossi a cura di Ghione Arte. Martedì 20 agosto arrivano i Tiromancino, sabato 24 agosto Enrico Montesano One man show e sabato 31 agosto Arturo racconta Brachetti – Intervista frizzante tra vita e palcoscenico, a cura di On air. Gran finale sabato 7 settembre, con lo show di Tosca, a cura di Leave. In programma anche il ciclo dei “Racconti In Blu” a cura di Coopculture, con gli incontri con Ernesto Bassignano, il 12 luglio, Rita Cosentino, il 16 luglio, Laura Masielli, il 1 agosto, Daniela Alibrandi, il 9 agosto, Costantino D’Orazio, il 10 agosto,  Anna Maria Russo, il 23 agosto. Sempre Coopculture per il Comune di Santa Marinella organizza lo spettacolo Dalla Terra alla luna a cura del maestro Rossano Cardinali il 16 luglio, Un diavolo a New York del Teatro Manhattan il 23 luglio, A paris! Ensamble Paris qui Chante il 4 agosto, lo spettacolo teatrale Il Marchese del Grillo il 7 agosto, L’amore di Paolo e Francesca. Lectura Dantis il 18 agosto, C’era una volta…il teatro nelle cantine il 31 agosto. Il Castello ospita anche un interessante ciclo di conferenze scientifico- divulgative “Cose, Uomini, Paesaggi Del Mondo Antico”, organizzate da Flavio Enei, Archeologo e direttore del Museo del Mare e della Navigazione Antica di S. Severa e dal Gatc (gruppo Archeologico del territorio Cerite), con appuntamenti da luglio a settembre. E poi percorsi dedicati in notturna, “Castello Sotto Le Stelle” visite rese possibili dall’illuminazione artistica realizzata da Acea Illuminazione, che permette di godere di un affascinante percorso serale. Il 10 agosto per la notte di San Lorenzo, un’osservazione guidata della volta celeste attraverso telescopi posizionati sulla Spianata. Non mancano le rassegne musicali classiche, il concerto il 14 luglio, Incanto Dal Mare, il 17 luglio è la volta di Variegato. Un(a) varietà di suoni e parole del trio Le Capinere.  Le lezioni aperte e i concerti di Campus JuniorOrchestra a cura dell’Accademia di Santa Cecilia, dal 28 luglio al 3 agosto, gli spettacoli e gli incontri scientifici del Festival della Luna dal 29 al 31 luglio, la mostra Un Lazio d’Amare dal 3 al 31 agosto. L’Archeo sup, con partenza in sup (Stand Up Paddling) per ammirare il fondale che si trova tra il Castello di Santa Severa e il santuario emporico di Pyrgi e ammirare i resti archeologici sottostanti.