Le Stelle di Natale

0
375
Per il ponte dell’Immacolata tornano nelle piazze di Viterbo e della Tuscia le Stelle di Natale dell’Associazione Italiana contro Leucemie, linfomi e mieloma, grazie all’impegno dell’Ail Viterbo nel capoluogo e in altri 31 centri.
Accanto a loro, come da tradizione, gli studenti del Liceo scientifico statale “Paolo Ruffini” che, nella Città dei Papi, saranno alle postazioni di via Filippo Ascenzi e piazza delle Erbe, del centro commerciale Tuscia, della chiesa di Santa Maria della Quercia e della chiesa di San Paolo ai Capuccini.
“Siamo pronti per la tre giorni di solidarietà, che rappresenta una delle iniziative di raccolta fondi più importanti per l’associazione – afferma la presidente dell’Ail Viterbo Patrizia Badini -. La nostra squadra giocherà al meglio questa “partita solidale” assolutamente da vincere. Le stelle di Natale, come le uova di Pasqua, ci consentono di reperire le risorse economiche per supportare la ricerca scientifica, potenziare i servizi territoriali di assistenza domiciliare ai pazienti e delle attività di sostegno psicologico ai malati con volontari qualificati, aiutare il reparto di ematologia di Belcolle e, tra le altre cose, promuovere iniziative di prevenzione e sensibilizzazione sull’importanza della ricerca scientifica nella lotta ai tumori del sangue, collaborare con le scuole nelle campagne di solidarietà e rafforzare la rete di volontari sia nel capoluogo che nei comuni più piccoli”.
Con una donazione minima di 13 euro si potrà scegliere la tradizionale stella di natale o la “golosa” stella “Sogni di cioccolato”, con cioccolato finissimo al latte e fondente con nocciole IGP Piemonte. Giunta alla 35 edizione, l’iniziativa delle Stelle di Natale Ail è posta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. I banchetti saranno presenti ad Acquapendente, a Barbarano Romano, Bassano Romano, Blera, Bomarzo, Calcata, Canepina, Caprarola, Civita Castellana, Civitella d’Agliano, Fabrica di Roma, Farnese, Grotte di Castro, Grotte Santo Stefano, Latera, Marta, Montalto di Castro, Montefiascone, Monteromano, Oriolo Romano, Orte, Pescia Romana, Ronciglione, Sipicciano, Soriano nel Cimino, Tarquinia, Valentano, Vasanello, Vetralla e Vetriolo.