La Raggi firma l’ordinanza, i rifiuti di Roma a Civitavecchia.

0
437
gestione rifiuti

Tidei: “Non vogliamo essere la discarica di Roma. Impediremo il primo scarico dei rifiuti nel territorio”.

Tidei: “È ormai evidente che l’incapacità della Sindaca Raggi, forte della connivenza dell’ex Sindaco Cozzolino, si scarica clamorosamente sul nostro territorio.

Non essendo riuscita a trovare all’interno del perimetro della città di Roma (il comune più esteso d’Italia), uno o più siti per lo smaltimento dell’immondizia dei romani, la Raggi firma oggi un’ordinanza, così come recita il comunicato pubblicato nel sito istituzionale della città metropolitana, per  portare i rifiuti della Capitale nella città di Civitavecchia.

Al di là della trovata radicale di alcuni di uscire dalla città Metropolitana, che al momento non porta da nessuna parte, la vera partita è quella di impedire l’esecuzione di detta ordinanza. Per fare ciò esiste un solo modo, tutti i sindaci del comprensorio con indosso la fascia tricolore impediscono al primo viaggio di scaricare i rifiuti di Roma nel sito di Civitavecchia.

Solo in questo modo avremo la possibilità di fermare questa sciagurata della Sindaca che con un’ordinanza riversa le proprie colpe sui cittadini di Civitavecchia e  del Comprensorio. È questa la proposta che farò domani mattina  all’assemblea dei sindaci che si terrà ad Allumiere.