IL SEGNO DEL MESE: ARIETE

0
441

Caratteristiche

Segno cardinale, l’Ariete è il primo segno dello zodiaco ed è governato dal pianeta Marte del quale riporta i due lati ovvero il coraggio e l’intraprendenza da una parte e la bellicosità dall’altra. I testardi ma intelligenti Ariete aprono energici la primavera. I nati sotto questo segno di Fuoco sono inarrestabili nel perseguire una loro idea o uno scopo e spesso questa indole impetuosa si trasforma in una incontrollata impulsività e, se contrastati, in aggressività. Maniaci del controllo, peccano di una eccessiva sincerità che tal volta sfiora la scortesia. Non amano essere ostacolati né contraddetti: nella vita cercano di ridurre al minino qualunque possibilità di errore, in amore sono molto passionali e gelosi. Nati sotto questo segno: Franco Battiato, Roberto Bolle, Carlo Magno, van Gogh, Chaplin, Quentin Tarantino, Lilli Gruber, Robert Downey Jr, Terence Hill, Mina, Alda Merini, Lady Gaga, Leonardo da Vinci, Charles Baudelaire e Folco Quilici.

Mito e costellazione

Questa costellazione era già conosciuta in Mesopotamia oltre 5000 anni fa. Nell’antico Egitto era associata al dio della fertilità, Amon-Ra, il Re di tutti gli dei, raffigurato come un uomo con la testa di Ariete, associato al sole nascente. Nella Grecia antica l’ariete era l’animale sacrificato in onore di Zeus ma è anche l’animale del vello d’oro nel viaggio eroico di Giasone con gli Argonauti sulla nave Argo. In astronomia la costellazione dell’Ariete (Aries in latino), introdotta da Tolomeo, è ben visibile nell’emisfero boreale da settembre alla fine di marzo. La sua stella principale è Hamal, dall’Arabo “agnello, ariete”, di colore arancione.

Oroscopo 2020

L’anno passato è stato difficile ma le sfide non mancheranno anche in questo nuovo e richiederanno non solo un indubbio coraggio ma anche di cambiare prospettiva. Se ben speso il periodo da fine marzo a fine aprile darà ottimi risultati sia in campo economico che sentimentale: è un momento proficuo per consolidare le finanze e rinsaldare legami che in amore hanno perso entusiasmo o recuperare rapporti distanti. Non mancheranno le occasioni dove sarete chiamati in causa per aiutare qualcuno in difficoltà, un parente, un amico ma anche un collega: contano su di voi. Nel lavoro la vostra instancabile devozione verrà ricompensata: ci sarà la possibilità di ottenere nella seconda metà dell’anno un riconoscimento anche economico o un avanzamento di carriera. Il mese di ottobre sarà per molti quello più stancante per la salute e per le possibili discussioni alimentate da Marte: evitate polemiche e cercate sempre un dialogo. L’anno si chiude con un po’ di fatica ma anche con delle sorprese positive e inaspettate come il concepimento di un figlio. Siate pazienti.

Oroscopo letterario

Per raggiungere gli obiettivi prefissati dovrete cambiare prospettiva e utilizzare anche la fantasia per risolvere le incognite che si presenteranno perché la vita è un’avventura che se ben giocata vi farà arrivare all’ambito premio e ricompensa. Proprio per questo il consiglio letterario è “Cacciatori di navi” un romanzo di Folco Quilici.

Astrocucina

I nati sotto questo segno soffrono spesso di mal di testa: per prevenire questo fastidio, molte volte importante e invalidante, soprattutto in un anno che richiederà una buona concentrazione, l’alimentazione deve essere in prevalenza orientata su verdure (sedano, cavolfiore, bieta per esempio), cereali (tra i quali l’orzo), frutta fresca (kiwi, agrumi, mele), pesce e carne bianca.

a cura di Pamela Stracci