INCANTEVOLE ASCANIO BRUNI

0
475
Ascanio_Bruni

DAL SET DELLA COMMEDIA IN COSTUME “IL PRINCIPE DI ROMA”, LE EMOZIONI DEL GIOVANE ETRUSCO: “NON È FATICOSO MA DIVERTENTE!”.

Marco Giallini – É Bartolomeo in “Il Principe di Roma”

Con un’intervista esclusiva rilasciata la nostro giornale Ascanio Bruni ci racconta cosa si prova nello svolgere il ruolo di comparsa in una produzione cinematografica di tutto rispetto come “Il Principe di Roma” la commedia in costume che vede l’attore romano Marco Giallini di nuovo al fianco del regista Edoardo Falcone.

Questa volta, Giallini è protagonista di una storia che prende le mosse dal grande classico di Charles Dickens “Il Canto di Natale”, per sviluppare tuttavia personaggi e situazioni totalmente originali. Nel cast, oltre Marco Giallini, Giulia Bevilacqua e Sergio Rubini ci sono anche Filippo Timi, Giuseppe Battiston, Denise Tantucci che interpretano rispettivamente i “fantasmi” Giordano Bruno, Papa Borgia e Beatrice Cenci.

 

Ci piace segnalare la presenza di Ascanio Bruni, un bambino dal sorriso disarmante ed una folta chioma rossa. Con la famiglia abita a Valcanneto, la sua vera passione è la musica, suona la chitarra ed è un vero talento.
La partecipazione sul set cinematografico arriva per caso, ci racconta la mamma orgogliosa nell’assistere alla prima del film, a suo giudizio è una commedia divertente che fa commuovere, dove Ascanio compare tra i compagni di orfanotrofio del Giallini bambino. “Mi è piaciuto il momento in cui si girava la scena, essere al centro dell’azione perché davanti alle telecamere sono a mio agio. Essere al centro dell’attenzione è divertente anche se io non voglio fare l’attore da grande, il mio sogno è suonare la chitarra. Io sono un chitarrista!” ci dice convinto.

Ascanio_Bruni
Ascanio Bruni – Sul set del film “Il Principe di Roma”

Ci rivela anche che indossare l’abito d’epoca gli è piaciuto, e che rivedersi sullo schermo è stata una bellissima emozione. E non solo per lui, il film nelle sale in questi giorni, sta ottenendo un discreto successo. Dunque, in attesa di assistere al concerto del rocker Ascanio, non resta che augurare una buona visione de “Il Principe di Roma”.

 

La Trama. Roma, 1829. Bartolomeo è un uomo ricco e avido che brama un titolo nobiliare più di ogni cosa. Nel tentativo di recuperare il denaro necessario a stringere un accordo segreto con il Principe Accoramboni per ottenere in moglie sua figlia, si troverà nel bel mezzo di un sorprendente viaggio a cavallo tra passato, presente e futuro. Affiancato da compagni d’eccezione dovrà fare i conti con sé stesso e conquistare nuove consapevolezze.