IL SEGNO DEL MESE: CANCRO

0
221
cancro

Caratteristiche

Segno d’acqua dominato dalla Luna, cade vicino al solstizio d’estate. I nati sotto questo segno cardinale sono molto materni, adorano stare a casa e prendersene cura ma sono anche molto lunatici. Fortemente attaccati ai ricordi, procedono nella vita come l’animale che li rappresenta, il granchio, che non cammina in avanti ma procede lateralmente o indietro, con uno sguardo quindi rivolto o attaccato al passato. Sempre come il granchio, i cancerini quando hanno paura e non si sentono protetti si richiudono nel loro guscio pronti a difendersi con le possenti chele, tanto da risultare anche antipatici, scontrosi e a volte vendicativi. Tenaci e forti sono anche sentimentali, intuitivi e inclini ad aiutare gli altri. Sotto questo segno sono nati: Giulio Cesare, Francesco Petrarca, Giacomo Leopardi,  Garibaldi, Nicola Tesla, Oriana Fallaci, Harrison Ford, Robin Williams, Lady Diana, Tom Cruiser, Amedeo Modigliani, Hermann Hesse e Ernest Hemingway.

Mito e costellazione

Il nome di questa costellazione deriva dalla parola latina “cancer” ovvero sia “granchio, gambero”. Nel mito il Cancro è associato alla figura dell’eroe greco Eracle, il romano Ercole, nato dal dio Zeus e dalla mortale Alcmena regina di Tebe. Gelosa dell’ennesimo tradimento del marito, Era perseguita l’eroe in tutti i modi fino a che non lo costringe infine a superare le famose dieci fatiche. E qui ritroviamo il segno zodiacale che si deve staccare con fatica dalle sue origini per intraprendere il corso della vita. Tra queste imprese, Eracle si imbatte nell’idra dalle cento teste e quando sta per uccidere il mostro Era invia contro l’eroe un feroce e grosso granchio anch’esso annientato dal giovane. Per ringraziare l’animale del sacrificio Era lo pone nel firmamento del cielo notturno. La costellazione del Cancro è un gruppo di stelle, molte delle quali doppie, poco luminoso con l’astro più brillante, Altarf, che è circa 50 volte più grande del nostro sole.

Oroscopo 2021

I primi mesi dell’anno sono all’insegna della stabilità anche se non manca un po’ di agitazione a causa di possibili eventi imprevisti o non programmati. A giugno sarà facile consolidare finanze e beni materiali ma evitate di essere eccessivamente egoisti e dedicatevi anche a rinforzare gli affetti più cari, i beni spirituali. La famiglia, i sentimenti e l’amore saranno al centro dei vostri pensieri soprattutto in questo periodo grazie alla presenza di Venere nel segno: molti amici del Cancro potranno decidere di consolidare le unioni con un matrimonio o una convivenza, o programmare la nascita di un figlio. L’eccessivo carico di stress a partire dalla seconda metà dell’anno potrebbero comportare problemi psicofisici da non sottovalutare anzi prevenire: lasciatevi scrollare le cose di dosso e siate più spensierati. Questo secondo periodo restituirà però anche buone possibilità soprattutto in campo lavorativo a patto di non mettere troppa carne al fuoco e di sfruttare senza perdere tempo le buone occasioni che si presenteranno. Negli investimenti autunnali siate cauti soprattutto se avete qualche pendenza tributaria o qualche noia legale ancora aperta. La fine dell’anno si chiuderà in serenità.

Astrocucina

I nati sotto il segno del Cancro si lasciano spesso andare ad una alimentazione disordinata: in particolare devono evitare gli zuccheri e sostituirli con miele o dolcificanti. Una dieta ricca di uova, yogurt, formaggi di capra, pesce, verdure cotte e crude, zucca, frutta fresca come albicocche, uva, nespole. In caso di gastrite potrà venire in soccorso una buona bibita realizzata con la menta piperita, l’erba dedicata a questo segno.

Oroscopo letterario

Per voi un libro da leggere sotto l’ombrellone scritto dal cancerino Ernest Hemingway, un classico intramontabile, “Il vecchio e il mare”.

Pamela Stracci