Haiti, terremoto devastante

0
621

Earthquake, Pulse Line, Globe, EarthNonostante l’epicentro si sia determinato sulla terraferma le autorità hanno comunque diramato un’allerta tsunami sulle coste haitiane.

di Pamela Stracci ©

Un sisma di magnitudo pari a 7.5, quello che ha appena colpito, alle 14.29 ora italiana, l’America Centrale ed in particolare il dipartimento occidentale di Haiti, con una profondità dell’epicentro stimata di circa 10 km. Dopo la prima forte scossa, una seconda pari a 4.1.

Dalle prime notizie 5 persone sono decedute sotto il crollo delle proprie abitazioni ma ancora è presto per dare dati certi su un evento di tale forza distruttiva. Ingenti i danni agli edifici.

L’area si trova su una complessa regione tettonica, sottoposta all’azione della placca del Nord America e di quella del sud America che stringono la placca dei Caraibi in una morsa senza sosta. Purtroppo questa zona del mondo non è nuova a simili eventi: il 12 gennaio del 2010 un terremoto di magnitudo 7.0 aveva colpito Haiti provocando oltre 220 mila morti, quasi due milioni di sfollati, la distruzione di molti edifici e una epidemia di colera tremenda che causò ulteriori morti e devastazioni secondarie tra la popolazione di una delle zone più povere del pianeta.