Doppia promozione per la RIM: volley e basket volano in serie C

0
245

Per la stagione 2022/2023 la RIM Sport Cerveteri avrà entrambe le prime squadre del volley e la prima squadra maschile del basket in serie C.

Maura e Ilenia Rinaldi: “Siamo felici ed orgogliose perché tutte le nostre prime squadre saranno in serie C da settembre. Stiamo festeggiando un gradino che indica una crescita omogenea di tutti i nostri settori.”

serie C

Un successo che arriva e sembra riportare la luce dopo un periodo per tutti così difficile, tra stop e vai a causa della pandemia e i regolamenti delle Federazioni per arginare i contagi. A settembre 2019, dunque pochi mesi prima del Covid, la Rim festeggiava la presenza delle sue prime squadre in serie D. Ora, nonostante il periodo difficile vissuto, si festeggia un risultato che è un indicatore del fatto che i settori volley e basket hanno continuato a lavorare con il massimo impegno nonostante le varie difficoltà.

VOLLEY: la sfida di un team giovanissimo e di coach Rodrigo Miliante

Trenta anni appena compiuti e un sogno in tasca, dal Brasile all’Italia lasciando nel cassetto la laurea in giurisprudenza per realizzarsi come allenatore di pallavolo. Rodrigo Miliante alla sua prima esperienza come allenatore di categoria, si è speso al massimo per sostenere non solo tecnicamente ma soprattutto psicologicamente le proprie atlete in una stagione difficile. Fanno sapere dalla RIM: “Meglio di così non poteva iniziare dopo aver allenato solo giovanili e poche squadre di categoria come secondo allenatore. Rodrigo e sua moglie sono inseriti in un progetto più ampio che riguarda la direzione tecnica dell’intero settore pallavolo.”

Dopo una serie di vittorie e un percorso brillante, in regular season le ragazze hanno perso una partita importante contro una squadra di bassa classifica subendo gli strascichi del Covid a causa dell’assenza di tre titolari. Un nuovo imprevisto è arrivato ai playoff e la rosa ha strappato il biglietto per la finale come seconda classificata. Arrivata in finale la Rim si è presentata con una rosa che è scesa in campo con le atlete più giovani del campionato. L’atleta più piccola di tutto il torneo in finale era verde blu. La vittoria del campionato con tutte atlete giovani e del territorio è una soddisfazione grande che fa ben sperare per la prossima stagione sportiva.

BASKET: un percorso lineare e consapevole ha consacrato il roster

La squadra è riuscita ad esprimere al massimo tutte le potenzialità di cui la società e lo staff tecnico erano consapevoli fin dall’inizio della stagione. Una vittoria ricercata fin dal primo pallone giocato e per cui hanno lavorato con dedizione e passione coach Giorgio Russo e Gabriele La Rosa, entrambi giovanissimi ma già lanciati come allenatori da qualche anno e con un curriculum importante.

Un team eterogeno ma molto ben amalgamato, composto da atleti più esperti ed altri provenienti dalle file delle giovanili, ha portato a casa la promozione in un campionato fortemente voluto. Dopo aver vinto gara 1 in casa e gara 2 in trasferta con il Palazzetto infiammato dal tifo del pubblico, il campionato si è concluso con la vittoria di gara 2 dando la consapevolezza al team di essere superiore rispetto alle formazioni incontrate e di meritare il risultato ottenuto.