Civitavecchia: una fattoria aperta alle persone disabili

0
192
fattoria

Iniziativa della Fattoria Fiocco di Neve in collaborazione con il Comune di Civitavecchia.

Recependo l’ordinanza sindacale che dava la possibilità alle persone disabili ( soggetti inquadrati nella legge 104 al comma 3 dell’articolo 3) in maniera particolare agli autistici, di uscire di casa non ottemperando così al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, la Fattoria si è messa a disposizione della comunità locale.
“Abbiamo fatto oggi la sanificazione della Fattoria e domani un incaricato del Comune farà un sopralluogo. Da venerdì su prenotazione le persone disabili e i loro famigliari potranno usufruire della fattoria didattica in tutto il suo spazio (un solo accompagnatore per disabile). La prenotazione è necessaria per regolare gli afflussi all’entrata. Ci teniamo a precisare che tutto sarà  naturalmente gratuito per l’utente – hanno dichiarato le due responsabili Paola Cozzolino e Roberta Dolenz -. Basterà chiamare i nostri cellulari  +39 380 1908425  / +39 329 0260823 e prendere la prenotazione e l’accesso per i disabili sarà autorizzato”.
“Ringrazio la Fattoria Fiocco di Neve di via Guastatori del Genio per essersi messa a disposizione della comunità. Come capita nelle famiglie nei momenti di difficoltà tutti si stanno stringendo attorno ai più deboli e a coloro con maggiori difficoltà. Quando ne usciremo fuori sono convinta che saremo una città più forte e più unita” ha dichiarato la presidente del consiglio comunale Emanuela Mari che in videoconferenza ha condiviso l’azione con i rappresentanti di tutti i gruppi consigliari e con l’assessore al lavoro Claudia Pescatori.
La capigruppo e l’assessore Pescatori hanno da subito condiviso e apprezzato l’iniziativa che si va a sposare con la giornata dell autismo di giovedì 2 aprile.