Ciclocross: Santa Marinella super nelle 6 ore

0
198
ciclocross
Santa Marinella: ciclocross

Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini regala grandi emozioni.

Il fine settimana appena trascorso ha regalato ancora grandi emozioni alla Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini che continua la sua striscia positiva nel ciclocross e chiude in bellezza la stagione delle sei ore.

Il Trofeo Triveneto Ciclocross ha visto eccellere nuovamente Gianfranco Mariuzzo impegnato nella trasferta all’estero in Slovenia a Nova Gorica. Terzo successo di fila per il biker di Musile di Piave nella fascia amatoriale 3/over 54 in aggiunta al primato di categoria master 6 mettendosi alle spalle Sante Schiro e Gabriele Fabris. A ridosso di questo podio assoluto per fascia over 54 si è classificato al quarto posto il campione italiano in carica Michele Feltre, primo di categoria master 7 e che il giorno prima ha trionfato in una gara di cross a Villorba (Ciclocross Trophy) nella categoria supergentlemen A.

Il team altolaziale ha fatto vedere cose egregie anche alla Sei Ore del Mare al Lido di Ostia rispecchiando un lavoro di squadra articolato e ben coordinato per puntare al miglior risultato.

Per i team da tre elementi ad ottenere il primo posto sono stati Daniele Tulin, Federico Forti e Lorenzo Bedegoni a loro volta detentori della miglior prestazione assoluta di giornata.

Fascia dei solitari dominata in ambito femminile da Caterina Ameglio e in aggiunta al quinto posto di Elisabetta Dani, al maschile ottimi piazzamenti per Diego Antimi (2°M1), Lorenzo Borgi (3°G1), Gianluca Piermattei (12°G1), Renato Remoli (13°G1), Stefano Carnesecchi (25 G1), Andrea somma (5°M1) e Gabriele Faccenda (4°S1).

Anche la coppia Mauro Gori e Massimiliano Chiavacci ha contribuito in modo fondamentale alla prestazione di squadra giungendo seconda nei team da due elementi.

La classifica finale dell’ECS Tour 2019 ha consacrato sul gradino più alto del podio il terzetto Forti, Tulin e Bedegoni nei team da tre elementi coronando un bilancio di 3 vittorie e due secondi posti nelle cinque prove disputate in tutto l’anno. Non da meno sono stati Diego Antimi e Gabriele Faccenda rispettivamente al primo e al secondo posto tra i solitari e la coppia Chiavacci e Gori seconda nei team da due elementi

In contemporanea si è chiusa anche l’annata 2019 del circuito endurance Tosco-Laziale che ha portato alla ribalta Diego Antimi, Andrea Somma e Caterina Ameglio al primo posto tra I solitari, un secondo posto finale  per Gianluca Piermattei.

Tempo di bilanci anche per il circuito off-road Maremma Tosco-Laziale con il primato doppio di Diego Antimi tra i master 2 e Lorenzo Borgi tra i master 6 centrando tutti gli obiettivi che ci sono stati prefissi dall’inizio dell’anno per la gioia del presidente Stefano Carnesecchi.

Ciclocross: Sanata Marinella vola