Cerveteri, la signora Amelia era morta il 18 marzo. Il sindaco: “L’abbiamo saputo oggi”

0
3063
aiuti

La 99enne era deceduta con Covid-19 la scorsa settimana. Ma l’Asl, in totale confusione, non aveva informato il Comune come denunciato dal sindaco etrusco Alessio Pascucci. 

 

“Oggi abbiamo ricevuto la notizia di un decesso legato al Covid-19. Si tratta della signora Amelia, di 99 anni.

Ho portato le condoglianze e l’abbraccio della nostra comunità alla famiglia. Nonostante la notizia sia arrivata oggi, Amelia è deceduta il 18 marzo all’interno dell’Ospedale San Paolo di Civitavecchia dove era ricoverata da giorni per problemi non legati al Covid-19.

Ha subito il tampone soltanto a seguito del decesso che, da quello che i medici hanno detto alla famiglia, non è stato legato al virus.

È chiaramente un lutto che colpisce comunque da vicino la nostra comunità. Per questo simbolicamente abbiamo deciso di spegnere le luci del Granarone domani, giovedì 27 marzo, alle ore 20:00 e di chiedere, allo stesso orario un gesto ai cittadini di Cerveteri.

Ognuno secondo il proprio sentimento personale.

Ci stringiamo attorno ai cari di Amelia, a tutte le persone malate che stanno combattendo in questi giorni e ai tantissimi familiari delle vittima di questa dolorosissima pandemia.” Lo ha scritto il sindaco Alessio Pascucci.