Cerveteri domani in campo contro l’Aranova

0
1326
Danilo Rinaldi, attaccante del Città di Cerveteri

Ad Aranova con entusiasmo.

Il Città di Cerveteri proverà a giocare la sua partita contro Aranova nel recupero della seconda giornata (calcio di inizio alle ore 15.30). Del resto non potrebbe essere altrimenti. La squadra di mister Cotroneo ha ottenuto 6 punti nei due match casalinghi contro Accademia Roma e domenica scorsa Pescatori Ostia. Perciò, nonostante la formazione di mister Bernardini sia sulla carta accreditata come favorita, in campo i verde azzurri proveranno di certo a fare lo sgambetto ai padroni di casa. Danilo Rinaldi, attaccante cerveterano, è ancora in infermeria per via di un brutto infortunio. Guarda sugli spalti da settimane i suoi compagni. Almeno per qualche altro mese. “In queste due partite – commenta Rinaldi – ho visto un grande Cerveteri. Dietro abbiamo difeso bene proponendo nello stesso tempo un bel calcio, merito di tutti perché quando si corre in modo compatto si fatica meno. Lo continuo a ripetere, questa squadra non deve salvarsi, ci sono ottimi elementi, quindi credo che ce la giocheremo con chiunque. L’entusiasmo non deve mancare, contro Aranova andremo lì per provare a fare risultato. Spero di tornare presto, tra fine novembre o al massimo i primi di dicembre”. Ne è convinto anche il direttore generale, Luca Mazzarini. “E’ vero – sostiene Mazzarini – l’Aranova è senza dubbio più attrezzata di noi, però sta crescendo la fiducia nell’ambiente, merito del lavoro del gruppo e dei risultati che in queste prime giornate ci hanno dato ragione. Con umiltà e sacrificio potremmo dire la nostra, speriamo domani di fare una grande prestazione”.