Cerveteri, bocciata mozione aree verdi

0
159
aree verdi

Giunta Pascucci preferisci far giocare i ragazzini del Sasso per strada!!!

Ieri, triste presa di posizione del Consigliere comunale Mundula nascondendosi dietro la motivazione di ricognizioni fatte su terreni privati al sasso (altri 80.000/120.000 euro da spendere che non abbiamo) e di altri appartenenti della maggioranza (alcuni non hanno avuto il coraggio di bocciarla e quindi si sono astenuti) contro la mozione presentata da Lega e Fratelli d’Italia, sull’Adozione di aree verdi con acquisizione di quanto spettante e previsto nelle concessioni edilizie risalenti anche a oltre 20 anni fa’, tramite le stesse contrattate e riportate nei piani particolareggiati del pubblico registro del comune di Cerveteri, e previsione di interventi di manutenzione del verde pubblico nel Borgo del Castel del Sasso.

Considerato che ad oggi, presso il Borgo del Sasso i ragazzini hanno un solo spazio comunale di piccole dimensioni e senza giochi per disabili, tra l’altro in un punto assai pericoloso, perché collocato a ridosso della strada provinciale per Manziana, e visto il positivo interesse e l’aumento di sensibilità dei cittadini nei confronti della salvaguardia e della valorizzazione del verde pubblico si sarebbe potuta cogliere l’opportunità di coinvolgere la cittadinanza in un processo di gestione partecipata del verde pubblico, senza ulteriori costi per il Comune, partecipazione che avrebbe consentito di avere luoghi degni e decorosi ove tessere precipue attività sociali tipiche della giovane età.

Vista anche la carenza evidente carenza di fondi pubblici necessari ad evitare il degrado di piccole aree verdi, a migliorare la manutenzione del verde pubblico, ad attuare l’incremento delle alberature e migliorare la gestione di spazi verdi con finalità ricreativa, abbiamo chiesto all’amministrazione comunale di attuare quanto necessario, affinché venissero acquisite dal Comune le aree verdi rimaste in sospeso derivanti dalle concessioni di edilizie residenziali contrattate che, allora, ne prevedevano l’utilizzo per costruire un plesso scolastico, attualmente esistenti tra Via Monte delle Fate e Via delle Cerque, per assegnarle successivamente tramite convenzioni a privati che desiderino effettuare/promuoverne la manutenzione. Convenzioni avrebbero consentito di prevedere la manutenzione e la gestione continuativa dell’area, includendo interventi quali: pulizia da rifiuti ed erbe infestanti, sfalcio, annaffiatura. Concimazione e trattamento del terreno, piantumazione di fiori e arbusti, esecuzione di lavori di giardinaggio, disposizione di fioriere ed altri elementi di arredo urbano.

Una richiesta più che legittima che, però, Pascuccci e alcuni dei suoi seguaci hanno ritenuto di bocciare con la semplice spiegazione che questa mozione avrebbe messo dei “paletti” (??) al gravoso lavoro che sta svolgendo il competente ufficio e lo avrebbe ulteriormente aggravato (??). Spiegazione a dir poco incomprensibile!

Sindaco Pascucci rimaniamo a disposizione per dialogare a riguardo, ricordando che i nostri figli meritano di stare all’aria aperta in totale sicurezza, appena questa emergenza covid finirà, cerchiamo di non perdere ancora tempo e facciamoci trovare pronti per le nuove generazioni.

Un sentito ringraziamento ai consiglieri comunali Lega Luca Piergentili (Lega), Anna Lisa Belardinelli (Fratelli d’Italia), presentatori della mozione, al Portavoce territoriale di Fratelli d’Italia Gianluca Frittellini per il lavoro certosino svolto nella ricognizione delle aree e ai consiglieri che hanno votato a favore anche tra le fila della maggioranza (ricordiamo che è stata bocciata con 8 voti favorevoli, 8 contrari e 3 astenuti)

Il Delegato ai territori del Sasso, Pian de la Carlotta e Duecasette Menasci Roberto – Lega Salvini Premier Cerveteri