Cerveteri, Antimafia: un riconoscimento a Francesca Toto

0
318
stadio della Roma

Giustizia, legalità, lotta alle mafie. Grazie a loro non sono concetti astratti.

«A Ferdinando Imposimato, alla sua famiglia, a Francesca Toto, storica segretaria del giudice..» Le parole dal senatore Elio Iannutti. Un uomo impegnato nella lotta alla corruzione.  Antimafia: “i mie tre minuti per illustrare il lavoro del comitato che ho coordinato. Parafrasando “segui i soldi” del grande magistrato ed eroe Giovanni Falcone: “incrocia i dati” e si troverà di tutto e di più nelle malefatte della P.A”.

16 settembre 2022 – Riconoscimento a Francesca Toto:”Sono io a ringraziare la vita per avermi dato questa opportunità. Posso solo dire che laddove altri si sono girati o rifiutati io non lo ho fatto, ma per amore verso il mio Paese, verso gli italiani che stanno soffrendo a causa delle denunce fatte per tutte le persone che sono diventate povere per colpa della corruzione altissima che c’è nel nostro paese per quanto mi riguarda sto continuando a lottare sul mio territorio, il litorale nord di Roma, dove ho le mie difficoltà quotidiane”.

Francesca Toto
Francesca Toto – Un momento della cerimonia del Premio Ferdinando Imposimato

Laddove le difficoltà quotidiane possono essere anche l’abuso di potere come risposta al lavoro svolto. E ci vuole coraggio a continuare un lavoro iniziato nonostante la consapevolezza delle ingiustizie a cui si va incontro, quando a rischio sono gli affetti più cari. É una persona nota a Cerveteri ma forse non tutti sanno quanto Francesca ha fatto e continua a fare affinché il loro futuro sia migliore.