Carlo Grechi in mostra: “Memorie di un lungomare remoto”

0
900

Allo Spazio Artistico Traccedarte – Torrimpietra

Sabato 18 marzo 2023 alle ore 17 inaugurazione della mostra “Memorie di un lungomare remoto” di Carlo Grechi. Alle 19 inoltre accompagnamento musicale: chitarra e voce di Chara Riala. La mostra rimarrà aperta fino al 31 marzo 2023 nei giorni: lunedì, martedì, giovedì, venerdì. Dalle ore 16 alle ore 19.

Memorie di un lungomare remoto
Marina Sonzini

Il lungomare che fa da filo conduttore all’iconografia di Carlo Grechi è al tempo stesso luogo di una memoria archetipa, ambientazione di fotogrammi di vita vissuta e simbolo di un confine. Questi sono i tre spazi che Carlo ha investigato durante tutta la sua vita di pittore e di uomo.
Un primo spazio mitico, iniziato col ciclo de  “L’isola delle femmine” nel quale  – lungo il mare – donne ‘separarte’ dal mondo si mutano in emblematica ATTESA. Attesa di qualcuno che venga dal mare e le comlpeti, ne ricomponga quell’unità perduta che risuona in noi come il senso smarrito della vita.
Già in questo spazio primordiale, seconda protagonista è l’ASSENZA, che trasporta inconsciamente lo spettatore dentro l’opera, perché assenza e attesa sono anche le nostre, sono anche nelle nostre vite. E lentamente, passando da un’opera all’altra, iniziamo a capire. Carlo Grechi ci trasporta in un viaggio interiore: davanti al suo mare, siamo tutti in attesa; i suoi quadri riflettono le assenze che ben conosciamo. Le donne dei suoi quadri e noi dinnanzi ad esse, siamo attori della stessa commedia che è la vita.
Nei cicli successivi, queste donne, inizialmente mitizzate ed astratte, diventano “Compagne di viaggio”. Sono le donne che Carlo colloca nei luoghi della memoria, come la sua giovanile casa romana al Colle Oppio dove il confine del mare viene sostituito da quello di una finestra, di una porta o di una stanza familiare. Queste donne non solo incarnano, ma diventano fisicità di sentimenti, momenti di vita, stati d’animo.
L’assente, l’UOMO, è sempre al di qua della tela.
Cercate l’invisibile dentro l’immagine“…

SPAZIO ARTISTICO TRACCEDARTE
Via Ottaviano Petrucci, 12 Torrimpietra