Allevatore di Torrimpietra denunciato per abbandono di rifiuti

0
96

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia, a conclusione di una mirata attività di indagine eseguita con i militari del Nucleo Operativo Ecologico di Roma, hanno denunciato a piede libero un allevatore di Torrimpietra con le accuse di divieto di abbandono e attività di gestione di rifiuti non autorizzata e per utilizzazione agronomica.

I Carabinieri della Stazione di Torrimpietra, insieme al N.O.E. di Roma, nel corso di un servizio di controllo per la verifica del rispetto delle normative ambientali, hanno eseguito un sopralluogo in una nota azienda agricola del posto.

Nel corso delle attività, i militari hanno accertato che il proprietario dell’azienda, in un terreno, aveva realizzato una discarica a cielo aperto, senza alcuna autorizzazione, dove era stata accumulata un’ingente quantità di rifiuti pericolosi, composti da circa 15 metri cubi di lastre di eternit e di amianto, materiali ferrosi e pneumatici usati.

E’ stato appurato, inoltre, che l’individuo effettuava l’utilizzazione agronomica degli effluenti dell’allevamento di bovini senza avere ottenuto la prevista autorizzazione.

L’intera area è stata sequestrata.