VIA FONTANA MORELLA CONTINUA A SPACCARSI. DI CHI È LA COMPETENZA?

0
242

AL MOMENTO NESSUNO DEI DUE COMUNI HA AVVIATO LA RIQUALIFICAZIONE DELLA STRADA DI COLLEGAMENTO TRA LADISPOLI E CERVETERI.

La crepa sulla carreggiata è cresciuta e con il maltempo di questi giorni la situazione è sempre più problematica su via Fontana Morella. Automobilisti messi a dura prova sull’arteria di collegamento tra Cerveteri e Ladispoli. questo perché in entrambe i sensi di marcia, all’altezza degli incroci tra via Morella e via del Bagolaro ma anche nell’intersezione con via del Beccaccino, si sono formate evidenti spaccature sull’asfalto. Uno scenario di pericolo continuo: nelle ore serali l’illuminazione è scarsa e le vetture rischiano di finire fuori strada o comunque di essere coinvolte in incidenti o tamponamenti. Le segnalazioni arrivano ai due municipi. La pavimentazione è ridotta a brandelli. Ma di chi è la competenza? Per Matteo Luchetti, assessore ai Lavori pubblici di Cerveteri che comunque ha confermato di aver avviato un sopralluogo, la gestione sarebbe da condividere con il comune di Ladispoli. «Dovremmo trovare un modo per operare insieme ed intervenire intanto con la manutenzione straordinaria», sono le parole dell’assessore. A Ladispoli invece la Giunta vuole approfondire. «Vedremo se è di competenza nostra ma credo si tratti più di Cerveteri», puntualizza Veronica De Santis, collega ai Lavori pubblici. Più passano i giorni però e più questo tratto stradale sprofonda. Un po’ come era accaduto con la Settevene Palo di Cerveteri e in parte come sta avvenendo sulla provinciale Sasso-Furbara all’altezza soprattutto di Pian della Carlotta.