Tre sit-in a Roma contro i provvedimenti verso gli over 50

0
1293
over 50

Contro le comunicazioni di avvio di procedimenti sanzionatori agli over 50. 

1’ sit-in: mercoledì 13 aprile 2022 dalle 11:00 alle 13:00 presso Agenzia delle entrate-Riscossione. Via Giuseppe Grezar 14, Roma;

2’ sit-in mercoledì 13 aprile 2022 dalle 15.00 alle 17.00 presso il Ministero della Salute Direzione generale della digitalizzazione Viale Giorgio Ribotta, n.5, Roma;

3’ sit-in venerdì 15 aprile 2022 dalle 14.00 alle 17.00 presso ASL Roma 1 via Borgo Santo Spirito 3, Roma.

Il Comitato Difesa del Cittadino informa di essere stato contattato da diversi cittadini riguardo il da farsi dopo aver ricevuto la comunicazione di avvio del procedimento sanzionatorio per l’inosservanza dell’obbligo vaccinale di cui all’art. 4 quater del citato D.L. n. 44/2021 che riporta: 

Come previsto dall’articolo 4-sexies, comma 4, del D.L. n. 44/2021, entro il termine perentorio di dieci giorni dalla data di ricezione della presente, potrà comunicare all’Azienda Sanitaria Locale competente per territorio l’eventuale certificazione relativa al differimento o all’esenzione dell’obbligo vaccinale, ovvero altra ragione di assoluta e oggettiva impossibilità.  In questo caso, entro lo stesso termine, dovrà dare notizia dell’avvenuta presentazione di tale comunicazione all’Azienda Sanitaria Locale anche all’Agenzia delle entrate-Riscossione 

Nel caso in cui l’Azienda Sanitaria Locale, anche all’esito dell’eventuale contraddittorio, non trasmetta all’Agenzia delle entrate-Riscossione, nel termine perentorio di dieci giorni dalla ricezione della Sua comunicazione, apposita attestazione che confermi l’insussistenza del predetto obbligo vaccinale ovvero l’impossibilità di adempiere, il Ministero della Salute, per il tramite dell’Agenzia delle entrate-Riscossione, notificherà, in conformità all’articolo 4-sexies, commi 3 e 5, del D.L. n. 44/2021, un Avviso di addebito, con valore di titolo esecutivo, per il pagamento, entro sessanta giorni, della sanzione pecuniaria di euro 100,00 (cento/00).

Qui di seguito viene riportato l’articolo che riporta le categorie cui riguarda la sanzione:

Art. 4-sexies (Sanzioni pecuniarie).

 Si applica la sanzione amministrativa pecuniaria di euro cento in uno dei seguenti casi:

a) soggetti che alla data del 1° febbraio 2022 non abbiano iniziato il ciclo vaccinale primario;

b) soggetti che a decorrere dal 1° febbraio 2022 non abbiano effettuato la dose di completamento del ciclo vaccinale primario nel rispetto delle indicazioni e nei termini previsti con circolare del Ministero della salute;

c) soggetti che a decorrere dal 1° febbraio 2022 non abbiano effettuato la dose di richiamo successiva al ciclo vaccinale primario

Il Comitato Difesa del Cittadino cerca su tutto il territorio nazionale adesioni di persone ultracinquantenni che abbiano ricevuto  la comunicazione di avvio del procedimento sanzionatorio, sia non inoculati che inoculati con prima e seconda dose, per fare una denuncia collettiva di diverse violazioni di diritti umani e libertà fondamentali, evidenziando che i cosiddetti “vaccini” sono terapie geniche, come sostenuto dal Comitato Internazionale per l’Etica della Biomedicina (CIEB) qui di seguito riportato: 

“è ormai noto che i cosiddetti “vaccini” anti-Covid sono, in realtà, forme di “terapia genica” che si basano sulla somministrazione di un acido nucleico – mRna o Rna messaggero – che, dopo essere penetrato nelle cellule umane, induce queste ultime a produrre una proteina destinata a sua volta ad attivare la produzione di anticorpi, non appena venga riconosciuta come “estranea” dall’organismo ricevente (proteina Spike)”

Il Comitato inoltre, vedendo le varie sentenze susseguite negli ultimi tempi, ha notato e vuole portare all’attenzione dei cittadini, che in queste ultime non viene mai riportata la dicitura “terapia genica” ma bensì “vaccino/i” o “vaccinazione/i”.

Per il Comitato ciò è molto importante poiché lo reputa la base del contenzioso che vuole aprire con le istituzioni. Invitiamo tutti i cittadini, medici, operatori sanitari e chiunque abbia ricevuto la comunicazione dall’Agenzia delle Entrate a partecipare ai 3 sit-in programmati. 

Link pag. Fb: https://www.facebook.com/Comitato-Difesa-del-Cittadino-235880000285375 

Email per contattarci: comitatodifesadelcittadino@gmail.com 

Carlo Leoni
Comitato Difesa del Cittadino