TORNANO LE DOMENICHE PLASTIC FREE

0
515

ALLA PALUDE DI TORRE FLAVIA IN PROGRAMMA EVENTI A TEMA OGNI MESE

di Barbara Pignataro

Sole e impegno alla Palude di Torre Flavia. Erano in 50 domenica 12 febbraio 2023 al monumento naturalistico Palude di Torre Flavia, tutti insieme appassionatamente per una mattinata dedicata alla pulizia della spiaggia lungo tutto il tratto che va da Ladispoli a Campo di Mare. Presenti i volontari di Salviamo il Paesaggio litorale Roma Nord, Scuola Ambiente, Marevivo, le guardie zoofile di Accademia Kronos, guardie Italcaccia e Insieme per il Mare.

Non solo pulizia ma tanta informazione a cura di Corrado Battisti, per Città metropolitana di Roma Capitale che ringrazia tutti i volontari singoli e le associazioni che sono intervenute per l’enorme lavoro costante a supporto della salvaguardia del sito naturalistico. Non bisogna essere eroi per aiutare il Pianeta, in fondo la differenza la fanno le nostre piccole azioni quotidiane.

Raccolta di rifiuti e conoscenza della flora e della fauna, un connubio vincente che appassiona sempre più persone – racconta Corrado Sasso di Salviamo il Paesaggio – insieme ai volontari di Scuolambiente, impegnati nel tratto di spiaggia etrusco, che da tempo esprimono la necessità di un punto di informazione permanente come è presente nel lato ladispolano. Questa seconda giornata Plastic Free alla Palude di Torre Flavia, con visita ornitologica e attività di pulizia sulla spiaggia si è conclusa con successo.

L’oasi naturalistica è un patrimonio di tutti, di cui al momento si prendono cura cinque associazioni locali, fiduciose che l’incessante lavoro di divulgazione offerto da Corrado Battisti porti presto i suoi frutti. Il primo passo infatti comincia proprio dall’istruzione, coinvolgere le persone di tutte le età, rendendole consapevoli dei pericoli non solo dei rifiuti marini, ma dell’inquinamento in generale.

Lo prevede anche la legge Salvamare, approvata dal Senato l’11 maggio 2022, una norma tanto attesa dalle associazioni ambientaliste che, oltre a consentire ai pescatori di portare al porto la plastica che viene ritrovata nelle reti da pesca, di modo tale che possa essere smaltita correttamente, rende obbligatorio l’insegnamento di educazione ambientale presso le scuole e la creazione di campagne volte alla sensibilizzazione sull’argomento.

Ogni seconda domenica del mese per tutto il 2023 presso il monumento naturale Palude di Torre Flavia sono in programma eventi a tema, tutte le informazioni sono disponibili sulle pagine Facebook di salviamo il paesaggio e amici della Palude di Torre Flavia.