Sovraindebitamento e usura, due incontri pubblici a Cerveteri e Valcanneto

0
492

Appuntamenti ai Centri Polivalenti il 28 febbraio e il 2 marzo alle ore 15:30. 

A rendere noti gli appuntamenti è Francesca Badini, Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Cerveteri. Due gli incontri in programma: uno martedì 28 febbraio presso il Centro Polivalente di Via dei Bastioni n.46 a Cerveteri, l’altro giovedì 2 marzo presso il Centro Polivalente di Largo Giordano a Valcanneto. Entrambi gli appuntamenti sono fissati per le ore 15:30.

 “Ogni cittadino può trovarsi improvvisamente in difficoltà economica senza neppure accorgersene in tempo. Con altrettanta facilità, corre il rischio di chiedere aiuto a persone che anziché aiutarle, potrebbero aggravare ancora di più la loro situazione. Tanti ancora i casi di cronaca che vedono famiglie sul lastrico per essere finite nelle mani di usurai che facendo leva sulla disperazione della gente, hanno mandato in rovina intere famiglie. Per questo, come amministrazione comunale di Cerveteri abbiamo voluto promuovere due incontri per sensibilizzare ed informare sui servizi messi a disposizione su questo tema ancora estremamente attuale”.

La sede legale e operativa dello sportello è sita a Grottaferrata, in Viale San Nilo n.4. Lo sportello è operativo anche da remoto ed è raggiungibile ai numeri 0694548081 e 3489153762 oppure all’indirizzo di posta elettronica info@sportelloantiusura.it

Incontri propedeutici a promuovere le attività dello Sportello Intercomunale Antiusura e Sovraindebitamento nato con l’intento di combattere il drammatico problema dell’usura sempre più presente e ampio nel tessuto sociale. Ed è proprio sulla prevenzione che lo Sportello ha fondato e sviluppato nel tempo la propria attività, ponendosi come obiettivo primario, l’informazione, orientamento, assistenza e prestazione di garanzia per quanti si trovano in condizioni di Sovraindebitamento affinché tale condizione non trascini la persona verso l’usura.

“In un momento economico e sociale difficile come questo che stiamo attraversando, con le famiglie italiane che stanno vivendo sulla propria pelle le conseguenze post-pandemiche e dei rincari delle utenze di luce e gas – ha detto l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Cerveteri Francesca Badini – le Istituzioni locali hanno il dovere di fornire risposte concrete e servizi, in particolar modo se si considera con quanta difficoltà e spesso reticenza le persone riescono a chiedere aiuto agli Enti preposti. Troppo spesso, ci si rivolge a persone che anziché aiutare, aggravano ancor di più la situazione delle famiglie. Per questo è importantissimo che ci siano sportelli e altri servizi territoriali specializzati a dare informazione e sostegno su tematiche particolari come l’usura e il sovra-indebitamento. Dobbiamo far passare il concetto che tutti possono trovarsi in difficoltà e che, spesso, si è veramente vittime di una società in cui la perdita di certi punti di riferimento fa perdere spesso anche il contatto con la realtà”.

Tutte le informazioni sono disponibili al numero 800650016 e www.sportelloantiusura.it