SINISTRA ECOLOGISTA DI LADISPOLI

0
563

IN CAMPO CON DONATELLA BIANCHI E A SOSTEGNO DELLA CANDIDATURE DI ROSSANA VALENTINI CON LA LISTA DEL POLO PROGRESSISTA.

La Sinistra Ecologista ladispolana, coerentemente col suo percorso di impegno di costruzione di una forza e di un partito credibile di sinistra che faccia pienamente proprie  le tematiche ambientali e che ci ha portato ad aderire collettivamente al circolo cittadino di Sinistra Italiana, si schiera a sostegno della candidatura di ROSSANA VALENTINI, rappresentante del nostro territorio nella lista del “Polo Progressista di Sinistra e Ecologista”, parte importante della coalizione che sostiene la candidatura di Donatella Bianchi come presidente della regione Lazio.

SIAMO DI SINISTRA. Per questo siamo antifascisti e vogliamo costruire una forte opposizione alle destre al governo nazionale e cittadino che vogliono far tornare il nostro paese indietro di 100 anni.
SIAMO DI SINISTRA, per questo siamo con il lavoro ed in chiara opposizione di quelle forze politiche, che, Renzi in testa, col Job’s Act hanno precarizzato il lavoro dipendente, aumentando, di fatto lo sfruttamento ed i bassi salari e ora fanno la parte del leone nella coalizione che sostiene D’Amato, o che vogliono ricreare le gabbie salariali, aumentando il divario tra ceti ricchi e ceti meno abbienti, come il governo Meloni.
SIAMO DI SINISTRA perché vogliamo una sanità PUBBLICA efficiente ed alla portata di tutti, mentre la destra, dove governa, favorisce sempre più la sanità privata e D’Amato  invece pensa di “liberarsi” di un patrimonio sanitario pubblico, come l’ex ospedale Forlanini, a Roma che lui intende dare in mano alla sanità privata, quando invece la precedente giunta Zingaretti, raccogliendo le richieste della società civile, aveva deliberato, in quei locali, l’apertura di una RSA pubblica di nuova concezione e di una casa di comunità.
SIAMO DI SINISTRA quindi siamo contro l’autonomia regionale differenziata, portata avanti sia dal governo di destra che dal PD, nella persona del probabile futuro segretario Bonaccini, che dividerebbe ulteriormente l’Italia in regioni ricche di serie A e regioni di serie B.
SIAMO DI SINISTRA, quindi siamo per la pace e contro la guerra,mentre i candidati Rocca e D’Amato sono, con il governo, per aumentare la produzione e l’invio di armi in un teatro di guerra che rischia di divenire sempre più globale.
SIAMO ECOLOGISTI. Per questo siamo contro gli inceneritori, costosi, dannosi per la salute e comunque inutili e siamo invece per una raccolta differenziata dei rifiuti, capillare ed efficiente. Siamo per la completa riconversione del polo energetico di Civitavecchia e contro il ritorno di centrali che basino la produzione energetica sull’utilizzo di fonti fossili.
SIAMO ECOLOGISTI, per questo siamo per la difesa e la valorizzazione delle aree protette del nostro territorio come la palude di Torre Flavia ed il Bosco di Palo e contro le politiche di cementficazione, che, nei fatti i candidati delle altre coalizioni non contrastano o addirittura portano avanti direttamente.

Per questi motivi la sinistra ecologista ladispolana sarà in piazza Marescotti, domenica 5 febbraio, sotto il gazebo della coalizione  e sarà nelle strade con volantinaggi per sostenere la nostra candidata ROSSANA VALENTINI, per il voto alla lista del POLO PROGRESSISTA, DI SINISTRA E ECOLOGISTA, nei prossimi giorni.

È facile dirsi di sinistra e ecologisti. ben più difficile è praticarlo nei fatti.

La Sinistra Ecologista di Ladispoli