Scudetto 1915 alla Lazio, la Federcalcio ha nominato la Commissione storica

0
593

La Federcalcio dando seguito a quanto condiviso nella riunione del Consiglio Federale dello scorso 30 gennaio, come piú volte richiesto dall’Avv. Gian Luca Mignogna con riguardo allo Scudetto 1915 per la Lazio, nell’ambito della riunione consiliare convocata per quest’oggi ha provveduto a completare la composizione della Commissione Storica incaricata di studiare la storia degli scudetti contesi dei primi decenni del ‘900, al fine di tracciare il patrimonio storico dell’Italia calcistica e consentire a tutti di farsi la propria opinione senza preconcetti o precostituite posizioni faziose dettate dal tifo.Come confermato dal Presidente della FIGC, Gabriele Gravina, grazie alla collaborazione di Matteo Marani (vice presidente della Fondazione Museo del Calcio), hanno accettato di farne parte i seguenti membri: Francesco Bonini (Rettore della LUMSA, ordinario di Storia delle istituzioni politiche, Presidente della Società italiana di storia dello sport); Pierre Lanfranchi (Research professor of History International Centre for Sport History and culture presso Università Montfort di Leicester, lavora da molti anni come storico della FIFA); Daniele Marchesini (ha insegnato Storia Contemporanea alla facoltà di Lettere dell’Università di Parma); Sergio Giuntini (Vicepresidente e direttore del Comitato scientifico della Società italiana di storia dello sport, ha insegnato storia dello sport presso Università di Milano Statale e Cattolica e Tor Vergata Roma); Enrico Landoni (professore associato di storia contemporanea all’Università eCampus, dove insegna Storia contemporanea, Storia dello sport e del giornalismo sportivo; autore di “Gli atleti del Duce, la politica sportiva del fascismo 1919-1939”); Eleonora Belloni (svolge attività di ricerca al Dipartimento di Scienze politiche e internazionali di Siena; è stata ricercatrice a contratto presso l’Università Bocconi di Milano ed è socia della Società italiana per lo studio dello sport contemporaneo – Sissco); Nicola Sbetti (dottore di ricerca in politica, istituzioni, storia. Insegna storia dell’educazione fisica e dello sport presso l’Università di Bologna. Membro del direttivo della Società italiana di storia dello sport).

fonte www.laziostory.it