Santa Severa, l’eroe morto per salvare una bimba è di Cerveteri. Il cordoglio del sindaco

0
996
alberature
“Un gesto eroico, che gli è costato la vita. Non c’è stato nulla da fare questa mattina per Gianfranco Ricci, un cittadino di Cerveteri di 60 anni, che in spiaggia a Santa Severa, vedendo una mamma con la sua bambina (provenienti da Civitacastellana) in estrema difficoltà mentre tentavano di rientrare a riva, non ha esitato neanche un secondo a tuffarsi per tentare di soccorrerle.
Purtroppo una volta in acqua ha perso i sensi. Tutta inutile il volo con l’elisoccorso al Gemelli. Gianfranco non ce l’ha fatta. Il salvataggio di mamma e figlia è stato poi ultimato dagli operatori balneari presenti.
La notizia mi giunge mentre sono in Germania per il gemellaggio con la città di Fürstenfeldbruck.
Ringrazio pertanto il Capitano della Compagnia dei Carabinieri di Civitavecchia Mattia Bologna, per avermi aggiornato.
Alla famiglia di Gianfranco, giungano le mie più sentite condoglianze. Spero al mio ritorno di poterla incontrare personalmente per portare loro a nome della città la vicinanza e il cordoglio di tutta l’amministrazione comunale.
Buon viaggio Gianfranco, che il tuo sacrificio possa essere di esempio per tutti noi”. Questo quanto scritto dal sindaco Elena Gubetti sulla sua pagina Facebook.