Quest’anno il 25 aprile ha un sapore diverso

0
744
25 aprile

Sono passati 76 anni dalla liberazione della nostra patria dalla dittatura nazifascista ma l’impegno della sezione ANPI Santa Marinella nel ricordarla rimane intatto.

Quest’anno per noi cittadini di Santa Marinella e per la sezione Anpi A. Margioni il 25 aprile ha un sapore diverso. Quest’anno infatti abbiamo finalmente un parco intitolato alla Resistenza. L’amministrazione, dietro nostra richiesta, ha dedicato il parco di via Saffi a quella stagione di rinascita e di orgoglio nazionale che prende il nome di RESISTENZA. 

In questo luogo l’Anpi celebrerà il 25 aprile sia alle ore 11.00, assieme all’Amministrazione Comunale, che alle ore 15.30, con una brevissima cerimonia e letture di brani, nel pieno rispetto delle regole di distanziamento.

Dopo l’otto settembre del 1943, ma già prima di quella data, tantissimi ragazzi e ragazze, soldati ed ufficiali,   uomini e donne di tutte le classi sociali, di diversa appartenenza politica, lottarono per liberare l’Italia dall’oppressione nazifascita.

Per troppo tempo avevano sentito calpestata la dignità dell’essere umano, per troppo tempo si erano sentiti inermi e disuniti fino a che con uno scatto di orgoglio hanno fatto la scelta di reagire e di lottare per  garantire che mai più niente e nessuno avrebbe calpestato il diritto di un popolo alla libertà e alla dignità.    

Non tutti abbracciarono le armi, molti scelsero di lottare in modo diverso, facendo le staffette, nascondendo partigiani, ma tutti rischiarono la vita e molti la persero per consentire a noi di vivere in democrazia, protetti dalla Costituzione, fortemente voluta dai Partigiani.   Ricordiamo il loro esempio e prendiamolo come spunto per ripartire, perché presto ripartiremo, con la voglia di costruire un mondo migliore basato sulla libertà, la fratellanza, la solidarietà, l’uguaglianza e la giustizia sociale.

Prendiamo spunto dallo spirito della resistenza e ricordiamo sempre l’esempio che ci hanno dato gli eroi del 25 aprile 1945.
Anpi Santa Marinella