Marina di Cerveteri:”Viva i giovani che amano il loro lavoro”

0
307

Oggi siamo stati contattati in redazione da una deliziosa signora che abita a Marina di Cerveteri, il suo nome è Paola Marracini. Emozionata desiderava raccontare della piacevole esperienza vissuta questa mattina. Oggi si raccoglieva il vetro e l’anziana donna è uscita in strada per salutare l’operatore di turno, non solo Paola si è avvicinata al giovane con l’intento di dare un compenso in segno di riconoscenza per il lavoro svolto. “Già mi pagano signora per ciò che faccio” ha risposto il ragazzo, rifiutando il gentile dono. La commozione e la stima verso l’operatore, provata da Paola nell’udire le sue parole è stata tanta e l’ha spinta a chiamare in redazione per raccontarlo. Vuole dire a tutti “che i giovani sono amabili, responsabili e seri nello svolgere il loro lavoro”, che tutti sono arroganti e incivili come raccontano, anzi “mettono amore in ciò che fanno. Oltre alle criticità questo territorio è ricco di belle anime e va detto!”. Tanto quanto le cattive notizie, anzì “abbiamo bisogno di belle notizie” ribadisce con forza la donna, commossa.
Riteniamo abbia ragione.