“Ladispoli è vicina al sindaco Pascucci dopo il grave attentato”

0
1256

Pioggia di reazioni nel nostro territorio dopo la bomba molotov lanciata la scorsa notte contro la casa del sindaco Pascucci a Cerveteri. 

“Esprimo la mia solidarietà personale, quella dell’amministrazione comunale e della città di Ladispoli – afferma il sindaco di Ladispoli, Alessandro Grando – al sindaco Alessio Pascucci per il grave atto accaduto la notte scorsa a Cerveteri. L’amministrazione comunale di Ladispoli condanna fermamente questo gravissimo atto di intimidazione che giunge a pochi giorni dal voto con cui i cittadini hanno scelto democraticamente i loro sindaci”.

Reazioni anche a Cerveteri, tra i primi ad esprimere solidarietà a Pascucci ci sono stati i consiglieri comunali Salvatore Orsomando ed Aldo De Angelis che hanno dichiarato alla stampa “Apprendiamo ora dell’episodio accaduto presso l’abitazione del sindaco Pascucci e condannando il vile gesto esprimiamo piena solidarietà al primo cittadino”.

Vicinanza al sindaco Pascucci anche dal coordinatore del Codacons del litorale, Angelo Bernabei.

“E’ un episodio grave, ci auguriamo che le forze dell’ordine acciuffino gli autori di questa intimidazione. Il Codacons è vicino al sindaco Pascucci e lo invita ad andare avanti nel suo lavoro”.